Italiano
Gamereactor
news
Microsoft Flight Simulator

Visitare i Caraibi in Microsoft Flight Simulator

Una parte molto bella del mondo ora è ancora più bella, aspetta solo di essere vissuta dall'alto.

HQ

Asobo Studio e Microsoft stanno ancora supportando il loro straordinario simulatore di volo con nuovi aggiornamenti, sia contenuti aggiuntivi ma anche grafica migliorata con aggiornamenti mondiali gratuiti. Quest'ultimo ci ha precedentemente dato miglioramenti di nazioni e regioni come Giappone, Stati Uniti, Germania, Italia, Paesi nordici e Regno Unito - e ora è il momento per Microsoft Flight Simulator di ottenerne un altro.

L'aggiornamento mondiale XVI rende ancora più bella una delle parti più belle del mondo, gli iconici Caraibi. Grazie a questo, ora possiamo godere di una natura mozzafiato, delle principali città, degli edifici storici, delle nuove sfide e di altre cose che gli appassionati di aviazione potranno esplorare dall'alto.

La homepage ufficiale rivela cosa possiamo aspettarci:

"World Update XVI: Caribbean copre un'ampia fascia di località caraibiche, tra cui Antigua, Aruba, Bahamas, Barbados, Isole Vergini britanniche, Isole Cayman, Repubblica Dominicana, Grenada, Haiti, Giamaica, Porto Rico, Saint Kitts e Nevis, Trinidad e Tobago, Turks e Caicos e le Isole Vergini degli Stati Uniti.

Aggiornamento mondiale XVI: I Caraibi offrono 104 punti di interesse, tra cui: il faro del porto di Nassau alle Bahama, il castello di Colbeck in Giamaica, il Faro de Pampatar a Porto Rico e la Casa Rossa di Trinidad e Tobago."

Dai un'occhiata al trailer di lancio qui sotto e ad alcuni screenshot. L'aggiornamento è ora disponibile e gratuito per tutti coloro che possiedono il gioco o sono abbonati a Game Pass.

HQ
Microsoft Flight SimulatorMicrosoft Flight Simulator
Microsoft Flight SimulatorMicrosoft Flight Simulator
Microsoft Flight SimulatorMicrosoft Flight Simulator
Microsoft Flight SimulatorMicrosoft Flight Simulator

Testi correlati

0
Microsoft Flight SimulatorScore

Microsoft Flight Simulator

RECENSIONE. Scritto da Lorenzo Mosna

Dopo 14 anni siamo tornati a solcare i cieli virtuali di Microsoft Flight Simulator. La rotta è impostata verso la next-gen.



Caricamento del prossimo contenuto