Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.

Italiano
Home
recensioni
World War Z

World War Z

Abbiamo ucciso centinaia di zombie in questo adattamento dal romanzo di Max Brooks.

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Annuncio

L'ultimo gioco della serie Left 4 Dead, Left 4 Dead 2, è stato pubblicato nel lontano 2009, anche se non sembra trascorso così tanto tempo. Mentre i fan aspettano da quasi un decennio la terza iterazione, lo sviluppatore Saber Interactive ha recuperato l'idea di ciò che ha reso importante il classico di zombi di Valve e lo ha portato nel 2019 e sulle nostre attuali piattaforme.

Ora con World War Z - basato sull'omonimo romanzo di Max Brooks con lo stesso nome, o forse, tecnicamente, più basato sull'adattamento cinematografico con Brad Pitt - i giocatori potranno sperimentare brutali annientamenti di zombi, obiettivi stressanti ma divertenti e una dinamica di gioco cooperativo, tutti elementi costitutivi dell'esperienza di Left 4 Dead, ma c'è anche qualche novità in questo gioiellino. L'obiettivo principale del gioco è, naturalmente, la modalità storia cooperativa e l'impressionante orda di zombi che gira intorno.

La modalità cooperativa è divisa in quattro diversi episodi, tranne uno con tre scenari o "capitoli", se lo si desidera (l'ultimo episodio, Tokyo, ne ha due). Questi episodi differiscono molto l'uno dall'altro, sia per l'ambientazione, sia per scelte dei personaggi e negli obiettivi, apportando molte variazioni. Prima di ogni missione, puoi scegliere un capitolo, uno dei cinque livelli di difficoltà, una classe e uno dei quattro personaggi specifici dell'episodio. Scegliere un personaggio, bada bene, non è definitivo nel multiplayer, ma puoi scegliere il tuo personaggio preferito. Questi non differiscono però, quindi se non giochi nei panni del tuo preferito non c'è molto altro da perdere oltre agli aspetti visivi e audio. Le classi per la modalità storia sono Gunslinger (focalizzato sulle armi), Hellraiser (focalizzato sull'esplosivo), Medic (focalizzato sulla guarigione), Fixer (tuttofare con pickup speciali e passivi), Slasher (focalizzato sul corpo a corpo) e Exterminator (focalizzato sul controllo della folla), ognuno dei quali ha alberi di abilità diversi che è possibile aggiornare. Livellare i tuoi alberi delle abilità è, comunque, tattico nel senso che puoi solo aggiornare le classi di livello superiore, quindi è meglio valutare le diverse abilità e cercare le abilità che ritieni siano adatte al tuo stile di gioco. Ogni classe ha un level cap a 30 in modo che possa richiedere un po' di tempo per raggiungere la loro totalità, e accorgerti di aver scelto la classe sbagliata può accadere troppo tardi se non controlli l'albero delle abilità prima del tempo. Le abilità che si possono sbloccare coprono ogni aspetto, come salute extra con kit sanitari, armi e equipaggiamenti nuovi e fantasiosi, e aumentano la capacità di munizioni e buff generali, aumenta la resistenza e aumenta i danni.

L'ultima cosa da controllare prima di entrare in battaglia è la scheda di personalizzazione delle armi. Qui potrai personalizzare il tuo arsenale con oggetti cosmetici (se li hai, ci sono stati concessi alcune skin con la versione specifica del gioco che abbiamo provato) e i booster statici come mirini, un mag più grande o un silenziatore, per esempio. I diversi oggetti sbloccabili verranno attivati una volta che hai usato a sufficienza quell'arma specifica. Le modifiche apportate qui verranno aggiunte alle tue armi iniziali, tutte dipendenti dalla tua classe e dalle abilità sbloccate e dal suo arsenale iniziale, nonché dalle armi che raccoglierai lungo il percorso.

<Bild>

La premessa è semplice: collabora con gli amici (o da solo, ma con l'intelligenza artificiale) per affrontare l'orda di zombi, i non morti speciali, le trappole militari e gli obiettivi del capitolo per uscire dalla zona di pericolo (che in pratica è il mondo intero a questo punto). Per fare un esempio, useremo la missione di uno dei primi livelli, in cui ci mettono di fronte ad un compito difficile: uscire da New York City. L'unico obiettivo è persuadere un personaggio tenebroso addetto al treno della metropolitana a salire sul treno e guidare la squadra fuori città raccogliendo cinque casse di rifornimenti per il suo popolo, poiché l'orda brulica sia nella tua posizione sia sul treno. Non è l'unico obiettivo che offre la mappa, ma in realtà ce ne sono molti. Ti troverai di fronte a un obiettivo all'inizio del capitolo in cui dovrai combattere l'orda mentre aspetti un ascensore. Prima di ogni incontro, a tempo determinato, potrai rifornirti di nuove armi, pacchetti salute, granate e munizioni da alcune casse di rifornimento in posizione comoda e poi, quando richiesto, dovrai attaccare l'orda che ti arriva addosso in pieno vigore.

World War Z
World War ZWorld War Z
World War Z
World War Z