Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.

Italiano
Home
recensioni
Crash Team Racing Nitro-Fueled

Crash Team Racing Nitro-Fueled

L'epoca d'oro dei giochi kart continua, ora che Crash si unisce a Mario e Sonic sulla griglia di partenza con questo remaster.

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Annuncio

Spesso guardiamo certi giochi della nostra giovinezza con gli occhi della nostalgia, soprattutto per via del fatto che abbiamo dedicato innumerevoli ore a diventare bravissimi ad uno o due giochi dell'epoca, ignorando beati una considerevole quantità di contenuti e di sistemi di controllo di base che presto sono diventati obsoleti per via degli aggiornamenti che le generazioni di console successive ci avrebbero offerto. Per lo più ricordiamo le ore di divertimento che questi giochi ci hanno regalato, ed è solo quando riprendiamo in mano quei giochi al giorno d'oggi, attraverso le console Nintendo e Playstation mini, che riusciamo a capire quanto effettivamente fosse restrittiva la tecnologia all'epoca.

È grazie a questo amore per la nostalgia che di recente siamo stati viziati con tanti bei giochi del passato, come ad esempio Crash Bandicoot N.Sane Trilogy e Spyro Reignited Trilogy. Lo sviluppatore Beenox si è fatto ispirare da questa nostra febbre nostalgica per questi vecchi classici e ha offerto la sua versione moderna del gioco di kart a tema Crash.

Crash Bandicoot è stato originariamente concepito come mascotte di PlayStation, per rivaleggiare con personaggi come Mario e Sonic, e quindi, proprio come i suoi contemporanei, questo energico marsupiale è stato il protagonista di un gioco di corse go-kart. E così è nato Crash Team Racing (o CTR) e presto è diventato un gioco molto amato nel catalogo di giochi della prima PlayStation, generando rispettivamente due sequel, Crash Nitro Kart e Crash Tag Team Racing. Crash Team Racing Nitro-Fueled è una fusione di questi tre titoli.

Vogliamo tutti che i remaster offrano quelle sensazioni vissute all'epoca con i giochi originali e CTR Nitro-Fueled non fa eccezione, ma vogliamo anche che queste versioni siano aggiornate e al passo con i tempi. Questo reboot non si limita solo ad aggiornare il frame rate e ad offrire risoluzione più alte: tutto è stato ricreato amorevolmente da zero. In questo modo, Beenox è riuscito ad aggiungere molti dettagli agli ambienti, alle piste, ai kart e, naturalmente, ai piloti, tanto che anche se è tutto nuovo, sembra che sia sempre stato così. Ad ogni personaggio è stato offerto un assortimento di espressioni e gesti che dà vita a ciascuno di loro.

Crash Team Racing Nitro-Fueled

Le opzioni di personalizzazione sono davvero tante in questo gioco. Non sei più obbligato a giocare con un personaggio standard per tutta la durata della modalità Avventura; ogni gara e trofeo aiuteranno a sbloccare centinaia di modifiche per piloti, kart, ruote, vernici e decalcomanie. Tutto ciò può essere modificato mentre giochi. Puoi anche guadagnare monete che permettono di acquistare oggetti esclusivi in un negozio in continua evoluzione. Buona notizia, non ci sono le loot box e dunque tutto è disponibile non appena hai guadagnato abbastanza monete per acquistarli (compresi i prossimi contenuti Grand Prix, compreso quello che vedrà protagonista un "certo" draghetto viola).

Un aspetto che è stato mantenuto dall'originale è la curva di difficoltà: CTR è sempre stato un gioco molto difficile da padroneggiare, e Nitro-Fueled non è diverso, e anche a difficoltà normale dovrai saper gestire ogni salto, derapata e virata mentre corri lungo i tracciati e nel frattempo ti trovi a schivare l'arsenale di armi che i nemici ti lanceranno addosso. In particolare, c'è la meccanica della derapata, e anche se è difficile da maneggiare, offre alcuni potenziamenti a tempo o puoi usarla alla fine della gara. Se usata bene, questa può fare la differenza tra la vittoria e la sconfitta, il che è utile perché non c'è un secondo in arrivo in modalità Avventura - devi vincere ogni gara se vuoi continuare.

Crash Team Racing Nitro-FueledCrash Team Racing Nitro-Fueled

Non è comunque un racing serio, ma imparare a padroneggiare bene tutte le modalità come Time Trials, Relic Races, così come CTR e Crystal Challenges, è davvero molto divertente e impegnativo. Ognuno ha il suo grado di difficoltà e dal momento che ci sono un sacco di tracciati da giocare, non si resterà mai a corto di cose da fare. Per coloro che hanno affinato le loro abilità CTR da bambini e desiderano una vera sfida, c'è una modalità Difficile che aumenta in modo esponenziale le abilità dei piloti IA, e per i puristi c'è anche una modalità Classica in cui si usa un personaggio per tutta la durata del gioco senza personalizzazioni (ma non preoccuparti, otterrai comunque tutti i premi).

Come accade nella maggior parte dei giochi di kart, il multiplayer è il momento in cui ci si divertirà maggiormente, e CTR Nitro-Fueled non fa eccezione. Veniamo viziati con corse Arcade a schermo condiviso per un massimo di quattro giocatori, non solo in competizione l'uno con l'altro, ma anche con una pista piena di piloti IA. C'è anche l'aggiunta delle gare online, che non vediamo l'ora di provare, ma al momento in cui scriviamo questa recensione, le lobby sono ancora sfortunatamente spopolate (se abbiamo problemi, ti aggiorneremo qui).

Se dovessimo trovare un difetto nel gioco, sono i tempi di caricamento tra una gara e l'altra. Di questi tempi, non vogliamo aspettare 30 secondi buoni mentre un tracciato si carica, anche se a dire il vero l'attesa è valsa la pena visto che le piste sono meravigliosamente dettagliate, ricche di carattere e colori lussureggianti che fungono da omaggio ai fan di Crash di vecchia data.

Per coloro che vogliono rivivere la propria giovinezza con uno dei migliori giochi di kart dopo Mario Kart 8 Deluxe, Crash Team Racing Nitro-Fueled è un must have, e per chi non l'avesse mai provato, magari perché all'epoca non era nemmeno nato, deve assolutamente provare questo reboot splendidamente realizzato e assolutamente stravagante. Oh, e nel caso ti stessi chiedendo cosa hanno fatto Crash e i suoi amici dopo gli anni '90, non dimenticare di guardare i credit!

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Annuncio
09 Gamereactor Italia
9 / 10
+
Ricreato alla perfezione; Un sacco di contenuti; Pieno zeppo di opzioni di personalizzazione.
-
Tempi di caricamento un po' lunghi; La modalità Difficile può essere davvero molto punitiva.
overall score
Questo è il voto del nostro network. E il tuo qual è? Il voto del network è la media dei voti di tutti i Paesi