Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.

Italiano
Home
recensioni
Dragon Quest Builders

Dragon Quest Builders

Molto più di un clone di Minecraft.

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità

Quando è uscito Minecraft, è stato un grande successo, ma il gioco è diventato presto così popolare che presto molti cloni hanno cominciato a spuntare come funghi nel tentativo di approfittare della sua grande popolarità. Quindi non sorprende il fatto che molte persone abbiano visto in Dragon Quest Builders l'ennesimo clone di Minecraft, ripensato però in chiave Dragon Quest. Per fortuna, il gioco si è rivelato essere molto ma molto di più di un ennesimo prodotto copia-incolla.

L'aspetto principale che separa Dragon Quest Builders da Minecraft è la sua storia. Il gioco è ambientato ad Alefgard, il mondo in cui era ambientato il primo Dragon Quest. Il giocatore ha il compito di ricostruire Alefgard e riportarla al suo antico splendore dopo che Dragonlord ha distrutto il mondo. Ovviamente non vogliamo in alcun modo spoilerarvi la trama, in quanto questa è assolutamente uno dei punti di forza del gioco, ma i fan di vecchia data della serie Dragon Quest (in particolare quelli che hanno giocato il primo titolo) non potranno fare altro che apprezzarla.

Le prime ore del gioco sono effettivamente un tutorial, in cui apprendiamo le meccaniche di base del gioco: qui infatti impareremo a costruire una camera, ad armeggiare in cucina, a fare crafting e come difendere la città. C'è molto da imparare, ma le prime ore sono fantastiche in quanto vi insegnano gli elementi essenziali, anche se il tutorial vi tiene un po' troppo per mano.

Dragon Quest Builders
Dragon Quest BuildersDragon Quest BuildersDragon Quest BuildersDragon Quest Builders

Lungo tutta la storia, avrete la possibilità di visitare un certo numero di città e paesi e avremo il compito di ricostruirle. Mentre si costruisce la base, iniziano a poco a poco ad arrivare nuovi abitanti. I residenti non sono affatto inutili NPC, ma vi daranno quest da completare che vi aiuteranno a ricostruire e progredire lungo la storia. Una chicca è che alcuni dei residenti interagiscono con le stanze: ad esempio alcuni NPC utilizzeranno la cucina e a volte vorranno cucinare per voi (e poi conservare il cibo in una cesta).

S'impara a costruire nuovi oggetti, semplicemente raccogliendo risorse e materiali che si trovano nel mondo. Costruire ogni base è molto coinvolgente e vederle crescere ci ha ricordato molto Dark Cloud, che non è assolutamente da percepire come qualcosa di negativo. Mentre costruite la vostra base, attirerete ovviamente l'attenzione del boss della zona. I mostri attaccheranno un certo numero di volte nel corso di ogni capitolo, e, talvolta, arriveranno tramite un teleportale. I teleportali sono disseminati nell'area di gioco: se ne attivate uno, sarete trasportati in un altro luogo dove ci sono nuove risorse, materiali e nuovi nemici. Ogni location ha un aspetto diverso, e questo permette al gioco di essere sempre fresco, in quanto queste ambientazioni variano da prati erbosi ai deserti, passando per fiumi di lava a terre desolate ghiacciate.

Una volta ricostruita la città e completate le quest fornite dai suoi residenti, potete occuparvi del boss della zona. I boss sono abbastanza affascinanti, e qui non potete correre e attaccare. Ogni boss richiede una certa strategia per ucciderli e questi combattimenti sono un vero casino. Dovrete combattere il boss e difendere la base e, in ogni caso, avrete il compito di riparare i danni provocati alla base dopo il combattimento.

Anche se il gioco è chiaramente ispirato a Minecraft, Dragon Quest Builders è un RPG nel suo profondo. Il vostro personaggio non può livellare, ma lo può fare la base che si sta costruendo. Non appena diventa più forte, gli abitanti vi affideranno determinate missioni che però possono essere fatte solo se si è raggiunto un certo livello. Affinché il vostro personaggio possa diventare più forte, è necessario lavorare sulle armature e armi, e per aumentare la vostra salute è necessario utilizzare un 'seme della Vita'. I semi si ottengono da un NPC a seguito del completamento di una quest e a volte è possibile ottenerli esplorando un dungeon. Ci sono anche una serie di missioni, in cui dovrete creare qualcosa per qualcuno, magari costruire un determinato progetto che vi viene affidato da un residente, oppure uccidere un certo nemico.

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità
Dragon Quest BuildersDragon Quest BuildersDragon Quest BuildersDragon Quest Builders

Ci sono quattro capitoli del gioco e ognuno di questi è abbastanza lungo. Al termine di un capitolo, comparirà un elenco di sfide come parte della valutazione, portandovi così a compiere un altro playthrough se puntate al 100%. Le sfide variano dal costruire la vostra base al livello massimo, sconfiggere una serie di nemici particolarmente potenti, o completare il capitolo in un certo numero di giorni in-game.

A parte la storia principale, vi è una modalità chiamata Terra Incognita, che vi permette di costruire liberamente. Bisogna recuperare le risorse necessarie per creare cose, ma non avrete nemici che pattugliano la zona in cui state costruendo, quindi in questo caso non dovete preoccuparvi di mostri che vi attaccano e distruggono la vostra creazione. Utilizzando i teleportali vi troverete in un'altra area in cui troverete vagare i vari mostri e ci sono molte più risorse. Magari passerete ore e ore in questa modalità solo per creare nuovi edifici, ma in realtà potrete anche dare vita a tante altre creazioni e condividerle online in modo che altri giocatori possono vedere quello che avete costruito (e vedere ciò che altri giocatori hanno costruito utilizzando una Pietra Convocazione). Terra Incognita è una modalità brillante e rilassante dove potete costruire quello che volete.

Tutto sommato la quantità di contenuti che Dragon Quest Builders offre è sconcertante. Abbiamo trascorso circa 50 ore a giocare la storia principale, e altre cinque ore o giù di lì in Terra Incognita. Anche dopo tutto questo, ci sono rimaste in sospeso delle sfide, per non parlare del fatto che la costruzione delle basi in questo gioco è incredibilmente coinvolgente.

C'è qualcosa che la serie Dragon Quest cura tantissimo: è il design audiovisivo. Lo stile artistico di Akira Toriyama è nel pieno del suo vigore ancora una volta, ed è bello come sempre, ed è un elemento che spicca ancora di più, soprattutto se si considera che la maggior parte dei giochi contemporanei punta molto su uno stile più realistico. La colonna sonora è meravigliosa, ogni base ha una propria musica e così anche le aree da esplorare. L'iconico audio design di Koichi Sugiyama si adatta perfettamente all'esperienza e riesce ad essere sempre sublime.

Eppure, il gioco non è perfetto, ma in realtà nessun gioco lo è. Dragon Quest Builders ha alcuni difetti fastidiosi, vale a dire il combattimento e il posizionamento dei blocchi. Il combattimento non è brillante in quanto non è molto profondo, e per alcuni nemici non dovete fare altro che corrergli incontro e attaccarli fino a quando non li abbiamo sconfitti. Alcuni vi richiedono di correre, colpirli e poi correre di nuovo. Solitamente questo non sarebbe un problema, ma il combattimento avrebbe sicuramente beneficiato da una meccanico lock-on. Non possiamo neanche schivare o scappare. Inoltre, il posizionamento dei blocchi può essere piuttosto laborioso in un primo momento, anche se piano piano ci si abitua a furia di giocare, ma sarebbe stato meglio se fosse stato un meccanismo più semplice.

Nel complesso Dragon Quest Builders è un'avventura appassionante, bella, colorata e divertente di cui gli appassionati e i nuovi fan potranno godere. Sebbene il gioco condivida alcuni elementi con Minecraft, è un RPG nel suo profondo. I suoi difetti possono essere trascurati e sono facilmente oscurati dalla quantità di contenuti divertenti qui offerti. Siamo rimasti sorpresi da quanto divertente e coinvolgente si sia rivelato questo gioco. Questo è molto più di un semplice clone di Minecraft, e definirlo in questo modo sarebbe non rendergli onore.

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità
Dragon Quest BuildersDragon Quest BuildersDragon Quest BuildersDragon Quest Builders
09 Gamereactor Italia
9 / 10
+
Lo stile di Toriyama è sempre spettacolare; La musica è fantastica; La storia è ottima (i fan di lunga data la apprezzeranno); Crea dipendenza; Terra Incognita è una modalità brillante; Un sacco di contenuti.
-
Il combattimento avrebbe potuto essere più profondo; Manca una meccanica lock-on; Piazzare i blocchi è un po' complicato all'inizio.
overall score
Questo è il voto del nostro network. E il tuo qual è? Il voto del network è la media dei voti di tutti i Paesi

Testi correlati



Caricamento del prossimo contenuto