Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.

Italiano
Gamereactor
recensioni
Halo Infinite

Halo Infinite - Il multiplayer

Abbiamo giocato al multiplayer di Halo Infinite dal suo lancio e ora abbiamo deciso il voto.

HQ
HQ

È quella sensazione incredibilmente accurata di quando miro con il mio Battle Rifle 75, quell'intensità di saltare a metà pista seduto dietro le leve di un Ghost, quella pressione nel saltare da un'alta montagna e far esplodere un'intera squadra con un perfetto razzo SP4NKR, e quella follia esagerata quando io e i compagni ci carichiamo davanti alla bandierina avversaria per un rapido sussulto prima ancora di renderci conto dell'accaduto.

Questo è esattamente ciò che definisce Halo ed è sempre stato così da quando è stato lanciato il primissimo capitolo, Halo: Combat Evolved. Oserei dire che sono stato uno dei primi a giocarci quando è uscito per la prima volta, e ha portato a una storia d'amore che si spera durerà per tutta la vita. Da allora, le battaglie si sono ingrandite, hanno acquisito più funzionalità e il ritmo di Halo, sostanzialmente assonnato, è aumentato a dismisura.

Ma dopo che Bungie ha consegnato la serie a 343 Industries, non è riuscita a trovare la strada giusta. Halo 4 ha avuto problemi sia con la campagna che con il multiplayer, a detta di molti per la volontà di avvicinarsi troppo a Call of Duty. Questo anche se Halo 5: Guardians ha avuto una campagna in qualche modo imperfetta, ma con un multiplayer costantemente buono, anche se per molti questo si discostava troppo dalle fondamenta di Halo contando su un ritmo decisamente più alto.

Di come è la campagna in Halo Infinite ne abbiamo parlato in una recensione separata, mentre qui ci concentreremo sulla componente multiplayer. All'inizio, 343 Industries ha annunciato che Halo Infinite sarebbe stato una sorta di soft reboot. Una sorta di ripartenza. La maggior parte delle persone probabilmente pensava che si trattasse del singleplayer, ma penso che, in realtà, intendessero il multiplayer. È il gioco più vicino ad Halo 3 dai tempi di... Halo 3.

In pratica, ciò significa che 343 Industries si è finalmente sbarazzata delle armi prive di uno scopo reale, ha realizzato percorsi davvero adatti alle modalità di gioco e li ha notevolmente rallentati. Quest'ultimo aspetto è importante perché dà quella piccola sensazione unica tipica di Halo in cui vieni colpito duramente, ma al tempo stesso hai colpito il tuo avversario, e nonostante questo, riesci in qualche modo a sopravvivere e hai la possibilità di rimontare. Ci vuole semplicemente tempo per uccidere un guerriero Spartan ed è importante caricarsi di armi e granate per affondare il nemico, e spesso un avversario ferito si avvicina così tanto che basta un colpo ravvicinato per determinare l'esito di un duello.

Halo Infinite

Al momento c'è la possibilità di giocare quattro contro quattro, così come in Big Team Battle che ora è dodici contro dodici. Manca una playlist Free For All, che verrà sicuramente sistemata nel tempo, ma che vale comunque la pena conoscere. Entrambe le playlist sono costituite da modalità dormienti, il che significa che non puoi scegliere di scegliere, ad esempio, la squadra Slayer da solo al momento. Anche questo è un aspetto che sicuramente verrà aggiunto nel tempo, ma è un peccato che ci sia questo limite.

Tralasciando questi limiti, 343 Industries ha fortunatamente scommesso su carte sicure in merito alle modalità di gioco quindi tutti sono davvero bravi. Questo significa fondamentalmente varianti di Cattura la bandiera, Massacro, Roccaforti, Controllo Totale e, naturalmente, Slayer. Quello che spicca di più è il nuovo arrivato Scorta, dove è importante scortare una sorta di batteria alla propria base. Tuttavia, sono molti ed è importante essere veloci e impedire all'avversario di raggiungerli. È anche possibile rubare le batterie degli avversari se riescono a installarne alcune. Anche questa è una modalità di gioco molto divertente che incoraggia il lavoro di squadra e tanti proiettili.

Il ritmo è leggermente inferiore rispetto a Halo 5: Guardians, in particolare, e lo sprint non sembra altrettanto veloce. Il rampino, che è così importante nella campagna, nel multiplayer è un oggetto da raccogliere, e le battaglie quindi sono esattamente come quelle che abbiamo visto in Halo. Le battaglie diventano rapidamente intense insieme ai percorsi ben progettati che offrono strozzature ben bilanciate in cui le battaglie diventano sempre più calde. La mia preferito è Bazaar con il suo design e layout ispirato a Halo 2, adatto praticamente a qualsiasi stile di gioco, mentre in Big Team Battle mi piace molto la frammentazione di sostituzione spirituale di Valhalla (Halo 3). Ha tutto ciò che serve per le battaglie di Halo davvero classiche con veicoli, razzi, cecchini, segreti per cui combattere e un combattimento corpo a corpo buono e ondulato. I percorsi sono anche così piccoli che non ci vuole mai molto per adattarsi. Molto spesso, la guerra ti aspetta dietro l'angolo quando respawni, il che è una bella pausa dai concorrenti.

Al momento, è in corso anche il primo evento Halo Infinite, ovvero Fracture: Tenrai. Qui puoi sbloccare parti di armature simili a quelle di un samurai da una playlist di armi dormienti. Sarà quindi un buon punto di partenza per apprendere tutte le complessità del gioco perché durante una partita normale avrai dovuto provarne la maggior parte. Tuttavia, voglio anche fare un elogio alla modalità allenamento offerta, in cui puoi impostare tutto e allenarti contro i robot. Sebbene io stesso sappia tutto ciò che vale la pena sapere sulla serie Halo, ho apprezzato la possibilità di testare tutte le armi in pace e tranquillità.

Halo Infinite

Le possibilità di ambientazione in Halo Infinite sono assolutamente magnifiche. Ci sono sotto-pagine nella parte inferiore e io stesso ho scelto di giocare con una configurazione diversa rispetto al classico Red vs Blue di Halo. Ho avuto difficoltà a vedere gli avversari rossi a volte quando i personaggi indossavano un'armatura blu. Fortunatamente, ci sono molte opzioni, non ultimo un colore molto più rosso e chiaro, o il giallo ananas che ho scelto che fa brillare i miei nemici come fari lungo i binari.

La novità più importante nel multiplayer di Halo Infinite, tuttavia, è che questa volta è free-to-play. Puoi scaricare e giocare gratuitamente sia su PC che su Xbox senza alcun tipo di abbonamento. Questo di per sé ha portato con sé una serie di cose come un'enorme base di utenti, ma anche un'economia basata su abbonamenti stagionali e microtransazioni. Anche se fortunatamente non è pay-to-win, sembra un po' insolito vedere un negozio così fortemente integrato in un gioco di Halo. Alla fine, sono comunque convinto che sia free-to-play, e penso che a lungo termine andrà a beneficio di Halo.

Detto questo, c'è comunque un chiaro difetto nel multiplayer di Halo Infinite, e questo è il sistema XP. È già stato pesantemente criticato e ha portato un cambiamento in meglio, ma la velocità con cui sali di livello non è ancora legata alle tue prestazioni base, ma a una serie di sfide che vengono proposte ogni giorno e settimana. Ad esempio, potrebbe trattarsi di uccidere cinque nemici con un Mangler, che di per sé una cosa ragionevole. Ma può avere la conseguenza che i tuoi compagni di squadra debbano correre con un Mangler, che è un'arma da mischia. Questo comportamento mi è costato la partita in un paio di occasioni, visto che il cecchino ha trascurato di conquistare aree di Controllo totale per ottenere questo obiettivo, che era una delle sfide di quel giorno. Dal momento che lui o lei stava semplicemente camperando nella casa base, siamo diventati meno a cercare di mantenere le basi alla ricerca della vittoria. Questo deve necessariamente essere rivisto. È migliorato dopo l'aggiornamento, il che significa che ora otteniamo XP dopo ogni partita giocata, ma sono necessarie ulteriori modifiche.

Un altro aspetto negativo che vorrei evidenziare sono gli attacchi da mischia. Sebbene funzionino meglio di molto altro, vanta un sistema peggiore rispetto ai capitoli precedenti della serie e qualcosa che 343 Industries dovrebbe risolvere con urgenza. È possibile attraversarsi l'un l'altro in Halo Infinite, che tra un turno e l'altro porta gli avversari a prenderti a pugni in faccia e a registrarlo come un colpo al collo, il che equivale a morte istantanea. Con una corretta programmazione delle collisioni, questo non dovrebbe accadere.

Halo Infinite

Parlando di Mangler, è una delle tante nuove armi nel gioco. Una specie di cannone a mano brutale con una buona pressione e con cui è anche decisamente devastante combattere. Ci sono diversi nuovi arrivati, mentre altre armi sono state riviste e sembrano nuove. La mia preferita tra le aggiunte è il Commando VK78. Mi ricorda il DMR, che mi è sempre sembrato una variante peggiore del Battle Rifle. Tuttavia, il VK78 ha un fuoco automatico, il che lo rende utile sia a distanza che in corpo a corpo. Tuttavia, ha un rinculo spietato da bilanciare. Il mio preferito è Skewer. Una sorta di cecchino/lanciarazzi Brute che dal punto di vista del design ricorda il lanciere retrò della serie Gears of War. Spara solo un colpo e si ricarica in modo orribilmente lento. Tuttavia, se te ne imbatti, è quasi sempre morte istantanea, sia che il tuo obiettivo sia una persona o un veicolo. Vorrei anche rendere omaggio al Sidekick MK50, che continua la tradizione di Halo di armi da non sottovalutare e che sono follemente mortali anche da lontano.

Il multiplayer in Halo Infinite è, in breve, una gioia al momento e sono convinto che sarà ancora meglio con ulteriori contenuti poiché mi sento di dire che questo sarà il gioco con cui trascorro più tempo nel 2022. 343 Industries è riuscita nell'impresa di far sembrare Halo Infinite nuovo e fresco in modo che molte più persone possano scoprire la serie, insieme al gruppo di fan più anziani. Sebbene mi sarebbe piaciuto un sistema di livellamento migliore e una playlist separata per Team Slayer, sono sciocchezze in questo contesto. Il multiplayer di Halo Infinite è semplicemente tutto ciò che rende Halo così meraviglioso, e meglio confezionato che mai.

Il multiplayer di Halo Infinite è ufficialmente ancora in beta e sarà ufficialmente rilasciato l'8 dicembre. Se qualcosa di importante cambierà rispetto a quanto abbiamo riportato qui, aggiorneremo ovviamente il testo e il nostro voto.

Halo InfiniteHalo Infinite
Halo Infinite
09 Gamereactor Italia
9 / 10
+
Gameplay incredibilmente buono, netcode superiore, livelli superbi, armi ben bilanciate, opzioni di configurazione di prima classe, modalità di gioco divertenti, molto elegante, da scaricare e giocare gratuitamente.
-
Il sistema XP va ripensato; Manca la lista separata per Slayer.
overall score
Questo è il voto del nostro network. E il tuo qual è? Il voto del network è la media dei voti di tutti i Paesi

Testi correlati

0
Halo Infinite: 8 consigli per cominciare

Halo Infinite: 8 consigli per cominciare

ARTICOLO. Scritto da Jonas Mäki

Halo Infinite è stato finalmente pubblicato. Ma dal momento che è il gioco più grande della serie fino ad oggi, può essere difficile sapere da dove cominciare. Ecco la nostra guida.



Caricamento del prossimo contenuto