Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.

Italiano
Gamereactor Italia
recensioni
Hearthstone: Heroes of Warcraft

Hearthstone: L'ascesa delle Tenebre

Hearthstone cambia in meglio con l'arrivo di nuovi contenuti, ma le vecchie carte vengono rimosse via dal tavolo.

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Annuncio

L'Ascesa delle Ombre è la prima espansione del 2019 di Hearthstone: Heroes of Warcraft, e oltre ad introdurre 135 nuove carte, segna anche l'ingresso del gioco nel ciclo Anno del Dragone. Tuttavia, prima di esaminare ciò che è stato introdotto in L'Ascesa delle Ombre, ricordiamo cosa è stato rimosso dai mazzi standard, poiché è altrettanto importante visto che ogni volta che Hearthstone entra in un nuovo ciclo, vengono rimossi tutti i mazzi più vecchi di due anni.

Quest'anno ciò significa che Viaggio a Un'Goro, Cavalieri del Trono Ghiacciato e Coboldi&Catacombe sono stati tutti rimossi dal gioco standard. Oltre a questi tre set, sono state rimosse altre carte, ovvero Doomguard, Naturalize, Divine Favor, Baku the Mooneater, Genn Greymane, Gloom Stag, Black Cat, Glitter Moth e Murkspark Eel. La rimozione di queste carte ha comportato profondi cambiamenti in Hearthstone, sconvolgendo molti dei mazzi più popolari usati dai giocatori negli ultimi anni. Questo, a sua volta, significa che i giocatori devono trovare nuove strategie e mazzi, ed è qui che entrano in gioco le nuove carte di L'Ascesa delle Ombre.

Il tema della nuova espansione è la Legione del M.A.L.E., essenzialmente un raduno dei cattivi più cattivi di Hearthstone che mira ad impadronirsi di Dalaran, la città neutrale dei Magi. Il contesto narrativo dell'espansione è di poca importanza al momento (lo diventerà quando uscirà la prossima Avventura, ma lo sarà per dopo), ciò che conta davvero è conoscere le tre nuove meccaniche introdotte.

Hearthstone: Heroes of Warcraft

La prima è quella dei nuovi Lacché, creature 1/1 che compensano i loro poveri attributi con potenti Grida di Battaglia. Questi servitori vengono solitamente aggiunti alla mano del giocatore attraverso altre carte, come Raise the Morale (Guerriero: causa 1 danno, se il bersaglio sopravvive aggiunge un lacché alla tua mano).

Un'altra novità sono i Piani, carte che migliorano ad ogni turno quando sono nella mano del giocatore. Ad esempio, il Piano di Warlock Rafaam è un incantesimo da tre mana che evoca un Goblin 1/1. Molto debole in questo stato iniziale, ma ad ogni turno nella mano del giocatore, ottiene un nuovo Goblin, il che significa che dopo sei turni nella mano del giocatore, puoi evocare sei Goblin 1/1 con tre mana.

Infine, abbiamo Magia Gemella, incantesimi che dopo l'uso aggiungono una copia di sé alla mano del giocatore, con la differenza che non aggiungono più una carta. Ad esempio, Desperate Measures of the Paladin è un doppio incantesimo che costa 1 mana e lancia un segreto casuale dal Paladino. Il Paladino riceve quindi un incantesimo identico nella sua mano, tranne per il fatto che non sarà più un doppio incantesimo, ma uno normale.

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Annuncio

Quel trio rappresenta le tre nuove meccaniche introdotte da L'Ascesa delle Ombre. Questi tipi di carte hanno i loro usi, ma sono anche lontani dal fare la differenza come le meccaniche che abbiamo visto aggiunte in altre espansioni. Non ci sono mazzi costruiti attorno a nessuno di essi, e molti mazzi funzionano bene anche senza, il che è un po' deludente. Fortunatamente, sono ben lungi dall'essere le uniche carte nell'espansione.

Come abbiamo già detto, l'eliminazione di diverse carte mentre ci addentriamo nell'Anno del Dragone obbliga i giocatori ad adattarsi, a creare mazzi con le nuove carte. È troppo presto per dire quale sarà la meta di Hearthstone tra qualche settimana, ma quello che abbiamo visto finora ci ha fatto piacere. Hearthstone stava diventando un gioco di tipo "condizione vincente", con mazzi progettati per vincere solo in un modo, un modo che garantiva virtualmente la vittoria assoluta se veniva soddisfatta. Questo costringeva i giocatori a giocare per un solo obiettivo e rendeva impossibile agli altri di reagire se veniva raggiunta la "condizione di vittoria".

Questo è molto meno comune in Rise of Shadow, che ha mazzi più tradizionali. Da quello che abbiamo visto finora, non ci sono praticamente condizioni di vittoria, e i giocatori devono giocare in modo più naturale, cercando di trovare il modo di sconfiggere il loro avversario. Ciò rende le partite più imprevedibili, dinamiche e interessanti e consente comunque una maggiore varietà di mazzi.

Come abbiamo già detto, è troppo presto per dire quale effetto avrà L'Ascesa delle Ombre in Hearthstone nel lungo periodo, ma per ora ci stiamo divertendo più con l'espansione di quanto non accadesse da molto tempo. Se l'idea di mazzi più dinamici e di un minor numero di strategie stantie ti fa piacere, allora vale la pena dare uno sguardo più da vicino allo stato attuale di Hearthstone.

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Annuncio
08 Gamereactor Italia
8 / 10
+
Ogni classe sembra avere mazzi più dinamici, meno attenzione a "condizioni di vittoria", la rimozione di diverse carte ha reso il gioco migliore.
-
Le nuove meccaniche introdotte in L'ascesa delle Tenebre non aggiungono nulla.
overall score
Questo è il voto del nostro network. E il tuo qual è? Il voto del network è la media dei voti di tutti i Paesi