Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.

Italiano
Home
recensioni
Jump Force

Jump Force

Un buon prodotto, che mescola bene fan service e le ottime caratteristiche di un picchiaduro con carattere-

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità

Agli albori dell'Internet abbiamo trascorso malsane quantità di tempo a setacciare da cima a fondo tutto ciò che abbia a che fare con manga e anime. Chi scrive ha persino studiato il giapponese per poter leggere tutte quelle avventure meravigliose, in particolare quelle di Shonen Jump.

Jump Force è finalmente disponibile ed è difficile rendersi conto che sta accadendo per davvero. Perché anche se la maggior parte dei personaggi inclusi sono noti solo a chi ama davvero i manga, il titolo può essere paragonato a un gioco che può fare concorrenza a He-man, Transformers, Spider-Man, G.I. Joe, Batman, Spawn, Ninja Turtles, Robotech e Predator. E tanti altri. È semplicemente un gioco che non dovrebbe esistere, ma in qualche modo magicamente è stato portato avanti tramite avvocati e lunghe ed estenuanti trattative - e ora offre quello che è probabilmente l'ensemble più colorato di sempre per un gioco picchiaduro.

E grazie a questo ora possiamo liberare il devastante Rasengan di Naruto proprio negli occhi di Monkey D. Luffy, fare acrobazie nei panni di Himura Kenshin e lanciare per aria Son Goku con un delizioso Detroit Smash consegnato da Izuku "Deku" Midoriya in persona. Il livello di fan service qui è quasi ridicolo, e poiché i combattenti non stanno realmente bene insieme, Bandai Namco ha dato al gioco uno strano design unico per far sì che tutti i personaggi si adattino allo stesso gioco e universo.

Jump ForceJump Force

In questo modo i personaggi sembrano semi-realistici, anche se sono ancora combattenti provenienti dai manga e conferiscono al gioco un aspetto molto sorprendente che ci è piaciuto molto. E il design è importante. In effetti, la prima cosa che fai nel gioco è creare il tuo personaggio. Puoi scegliere tra varie acconciature tipiche dei manga, aggiungere cose come il colore agli occhi e qualsiasi cicatrice/tatuaggio, oltre a dettagli cosmetici come punti sulla fronte o tratti sulle guance che fanno sembrare il personaggio come se fosse stato preso da un qualsiasi manga popolare. Puoi persino regolare gli attacchi e le abilità del tuo personaggio mentre sali di livello.

Come in tutti i picchiaduro, specialmente quelli giapponesi, c'è, ovviamente, una storia che spiega il motivo per cui tutti questi personaggi, che non appartengono ai medesimi universi, si ritrovano a combattere, che comunque richiede grande immaginazione. La premessa è che i mondi dei manga hanno iniziato a fondersi tra loro e il motivo si cela dietro al celebre villain di Dragon Ball, Frieza. La soluzione è di far partire la squadra d'elite Jump Force per liberare la Terra dall'invasione manga, e tu giocherai un ruolo chiave in tutto questo.

Jump ForceJump Force

Nella maggior parte del tempo, ti troverai a correre in un mondo di hub piuttosto grande (che sfortunatamente funge anche come menu molto lenti e noiosi) ed esegui determinati compiti, equipaggi le tue abilità sbloccate e compri nuove cose. Per noi, il genere picchiaduro è raramente qualcosa che ci piace giocare da soli, perché, alla fine, si tratta sempre di giocare un numero X di partite contro avversari controllati dal computer con poche variazioni. Il problema è che i giochi di combattimento sono tutti relativi a quella componente e tensione umane. Quei secondi in cui guardi il tuo avversario e cerchi di capire cosa farà, è questo il motivo principale per cui adoriamo questo tipo di giochi. E nulla di tutto questo si traduce in avversari controllati dal computer in cui la nozione di "giochi di testa" è completamente persa.

Pertanto, abbiamo fatto come facciamo sempre quando recensiamo i picchiaduro: giocarli così come sono fatti per essere goduti. E questo significa invitare buoni amici con cui sfidarci. I combattimenti verranno disputati a squadre, tre contro tre, dove scegli il tuo gruppo. A differenza di giochi come Marvel vs Capcom, la barra della salute è condivisa tra i tuoi personaggi. Usare tutti i personaggi del gruppo si rivela, dunque, strategico per riuscire ad avere la meglio sull'avversario anziché avere un nuovo combattente in piena salute mentre stai per essere eliminato.

Le battaglie stesse sono velocissime. Dato che non abbiamo avuto la pazienza di provare la sezione tutorial quando abbiamo iniziato a giocare, abbiamo avviato una partita nella speranza di lanciare un Kamehameha, ma invece, è finita con noi che siamo diventati un vero e proprio un sacco da boxe anziché un eroe manga (insomma, le abbiamo prese di santa ragione). Il livello di difficoltà è inaspettatamente alto e anche nei livelli di difficoltà più facili abbiamo dovuto restare concentrati, nonostante decenni di esperienza con giochi simili.

Jump ForceJump Force

A prima vista, sembra mancare di precisione e consiste semplicemente nello schiacciare i pulsanti. Sei persino incoraggiato a fare combo martellando su questo e quell'altro pulsante. Ma dopo un po' di allenamento, le basi hanno iniziato a sembrare naturali e fortunatamente, più giochiamo, più ci rendiamo conto di cosa si nasconda sotto la superficie di questo titolo.

Nonostante l'alta velocità, i personaggi sono costantemente concentrati l'uno sull'altro e quindi non c'è alcun rischio che tu salti a caso, che è altrimenti comune. Questo ti permette di concentrarti sul cercare di individuare le aperture del tuo avversario e precipitarti rapidamente per provare ad avviare una combo al momento giusto. E se il tuo avversario fa qualcosa di avventato, devi reagire velocemente con alcuni super-attacchi assolutamente folli come la tortura sulla sabbia di Gaara, Sabaku Sôtaisô Fûiin, che è così epico che in realtà non c'è nient'altro che sia paragonabile ad esso nel genere.

Inoltre, esistono sistemi di difesa molto sofisticati con counter e schivate. Ciò significa che devi sempre prestare attenzione al tuo avversario, che può sorprenderti completamente taggando Jotaro Kujo (JoJo's Bizarre Adventure) e sostituirlo con Kenshiro (JoJo's Bizarre Adventure) che si apre dalla tua parte senza preavviso e inizia a far saltare i tuoi reni a furia di pugni.

Jump ForceJump Force

Il roster di oltre 40 personaggi (che aumenterà con almeno nove personaggi DLC) è piacevolmente molto vario con un buon mix di combattenti per giocatori più avanzati e per quelli più semplici. Lo stesso Son Goku è, per esempio, un tipo di personaggio senza fronzoli con calci e pugni tosti, oltre ad alcuni potenti super-attacchi, mentre Boruto richiede un movimento costante e Yusuke è un combattente che si rivolge principalmente ai giocatori più esperti. Vogliamo inoltre dire che l'autoproclamato uomo donna Sanji di One Piece è incredibilmente versatile - ma che non può combattere contro le donne combattenti perché si rifiuta di ferirle. Assurdo.

Non vedevamo l'ora di giocare nei panni di icone come Kakashi di Naruto e Shishio di Rurouni Kenshin, ma un altro eroe ha attirato la nostra attenzione. Il nostro preferito è diventato il protagonista di City Hunter Ryo Saeba, che porta con sé un arsenale che avrebbe fatto impallidire The Punisher. Gli offre una buona distanza pur essendo veloce e forte, e non ci sorprende se è uno dei primi personaggi a ricevere un downgrade non appena verrà pubblicata una patch di bilanciamento.

I giochi di combattimento con libertà di movimento spesso tendono ad essere molto imprecisi e di solito non sono i nostri preferiti. Naturalmente, anche qui vi sono piccole tracce, soprattutto prima di abituarsi al ritmo e al sistema di gioco. Eppure, funziona molto bene nonostante la vasta gamma di oltre 40 personaggi e il fan service sia qualcosa che solo Super Smash Bros. Ultimate può eguagliare. Certo, i tempi di caricamento sono pessimi, i menu sono eccessivamente complicati e il singleplayer non è migliore di quello che è standard per il genere - ma nel complesso, non cambia il fatto che questo sia un magnifico gioco a tema manga che è rappresenta un sogno per un fan dei manga da molto tempo. E in quanto tale, può offrire divertimento illimitato.

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità
Jump ForceJump Force
Jump ForceJump Force

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità
08 Gamereactor Italia
8 / 10
+
Un sacco di personaggi dal mondo manga; Eccezionale fan service; Bel design; Un buon ritmo; Controlli piacevoli; Un sacco di contenuti.
-
Componente singleplayer inutile; Caricamenti lunghi; Menu terribili.
overall score
Questo è il voto del nostro network. E il tuo qual è? Il voto del network è la media dei voti di tutti i Paesi

Testi correlati

Jump ForceScore

Jump Force

RECENSIONE. Scritto da Jonas Mäki

Un buon prodotto, che mescola bene fan service e le ottime caratteristiche di un picchiaduro con carattere-

Caricamento del prossimo contenuto