Italiano
Gamereactor
news
Assassin's Creed Codename Red

Report: Assassin's Creed Red potrebbe avere il primo protagonista Assassino realmente esistito

La storia del prossimo titolo di Ubisoft sarà basata sullo storico samurai (afro) Yasuke, guardia personale di Oda Nobunaga.

HQ

Abbiamo appena finito di scrollarci di dosso la sabbia del deserto di Assassin's Creed Mirage, e stiamo già guardando avanti al prossimo grande titolo della serie, che è rivolto direttamente al Sol Levante. Assassin's Creed Codename Red (ancora senza un titolo ufficiale) rimane un mistero, ma ora stiamo sentendo forti voci che questo gioco presenterà un protag Assassino femminile che era anche un personaggio della vita reale.

Secondo Insider Gaming e le sue fonti generalmente affidabili, Assassin's Creed Red sarebbe stato ispirato dalla storia vera del samurai africano Yasuke, uno schiavo liberato dai mercanti portoghesi che era una guardia personale dello stesso Oda Nobunaga, l'unificatore del Giappone noto come il Re Demone.

Questo sarebbe solo uno dei due personaggi titolari, poiché per il personaggio femminile, le fonti hanno fatto riferimento ad un nome, Naoe, che coincide con il nome di Naoe Fujibayashi, figlia del leggendario Fujibayashi Nagato (anche lui reale), considerato uno dei tre più grandi shinobi della Valle Iga.

Al momento non ci sono informazioni ufficiali da parte di Ubisoft per contrastare questo, ma non sarebbe difficile immaginare il fascino in una storia dell'universo di Assassin's Creed che include non solo ninja e samurai, ma anche questi personaggi storici con vite così straordinarie.

Assassin's Creed Codename Red

Testi correlati



Caricamento del prossimo contenuto