LIVE

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Live broadcast
Pubblicità
logo hd live | Mafia: Definitive Edition
Italiano
recensioni
Rock of Ages 3: Make & Break

Rock of Ages 3: Make & Break

Preparati a rotolare nella storia in compagnia di una pietra.

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità

Rock of Ages può sembrare un eufemismo per il priapismo, ma quando ho sentito parlare per la prima volta del gioco, ho pensato che si trattasse di un gioco tower-defense caratterizzato da un umorismo alla Monty Python. Tuttavia, anche se il titolo descrive in qualche modo l'esperienza, non rende giustizia a un piccolo grande gioco con cui mi sono divertito un sacco.

Se dovessi descrivere Rock of Ages in qualche modo (cosa che faccio nel mio lavoro), lo riassumerei semplicemente come un titolo tower-defense competitivo con una grafica carina e diverse modalità che hanno molto in comune con i giochi arcade tipo Marble Madness. OK, non è un riassunto super conciso, ma ci arriveremo. A partire dalla schermata iniziale del titolo, il gioco è diviso in due parti: Make e Break. Parleremo di Make più tardi, ma Break è quella in cui troverai le modalità single player e multiplayer.

Inizi in single-player con un tutorial abbastanza decente. Ti vengono presentate le meccaniche di base, che sono: far rotolare un enorme masso lungo un percorso, schivare vari ostacoli e spaccare la tua roccia contro una porta di un edificio (nel tutorial, si trattava di un'altra grande roccia che bloccava l'ingresso di una grotta). L'idea è quella di evitare di danneggiare il masso o di distruggerlo su tutti gli ostacoli che si incontra, per poi aprire la porta del tuo avversario il più velocemente e il più forte possibile.

La seconda cosa che devi considerare è lo schieramento di ostacoli in posizioni strategiche per impedire al masso del tuo avversario di colpire il tuo cancello. Questa modalità battaglia competitiva è molto divertente sia in Make che in Break, in quanto in entrambi tiri e schieri ostacoli nella stessa partita. Nel frattempo, inizi a schierare ostacoli mentre aspetti che la palla sia pronta. Quindi, quando è tutto pronto, inizi a far rotolare la palla. Mentre avanzi, schivando gli ostacoli che il tuo avversario ha disseminato lungo il percorso, il tuo avversario sta facendo lo stesso! È pura follia.

Rock of Ages 3: Make & Break
Rock of Ages 3: Make & BreakRock of Ages 3: Make & BreakRock of Ages 3: Make & Break

Esistono diversi ostacoli e massi tra cui scegliere e, a seconda della modalità (poiché alcuni non hanno bisogno di ostacoli), puoi scegliere il tuo repertorio di trucchi con cui giocare. Gli ostacoli includono le mucche che si attaccano ai massi, persone che si schiantano sullo schermo, cannoni, catapulte e grandi tori d'oro che saltano e bloccano i massi nel fango (e ci sono molte altre cose che non ci va di elencare). I massi variano in termini di velocità, danni e durata, quindi è necessario sceglierlo saggiamente prima di iniziare una partita.

I controlli rendono davvero facile manovrare il tuo masso, ma puoi davvero notare la differenza tra le diverse rocce che fai rotolare. A tale proposito, mi è sembrato che i controlli fossero abbastanza semplici e funzionassero bene.

Insomma, abbiamo spiegato i fondamenti, ora passiamo alla storia. Una volta terminato il tutorial, prendi il controllo di una piccola nave (tramite una visuale isometrica) e puoi navigare verso varie torri, ed è così che scegli le tue missioni. Il fatto è che questo mare non è un mare normale in quanto funge anche da linea temporale. Inizi nei livelli ispirati all'antica Grecia, ma presto affronti e incontri altri personaggi storici come Cesare e Guglielmo Tell Junior.

L'idea è che più partite completi, più stelle guadagni. Queste stelle vengono utilizzate per aprire a nuove partite e nuovi ostacoli. Ci sono anche una varietà di tipi di gioco tra cui battaglia, gare, prove a tempo e c'è anche una modalità Humpty Dumpty in cui devi proteggere il tuo uovo mentre rotola sul fondo della collina senza distruggerlo troppe volte.

Rock of Ages 3: Make & Break

Mi sono divertito per ore. Ha un aspetto superbo grazie ad una grafica nitida ma semplice che non delude. Ho particolarmente amato i filmati e ho capito rapidamente perché fosse stato paragonato ai Monty Python - l'umorismo è lo stesso, con la sua strana rivisitazione di eventi storici, come l'assassinio di Cesare, ma con artwork che assomigliano a qualcosa dei cartoni animati in The Meaning of Life.

Oltre a tutto il contenuto singleplayer, c'è anche un componente multiplayer, anche se non abbiamo avuto la possibilità di provarla prima del lancio. C'è anche una modalità a schermo condiviso locale, che è un'aggiunta molto gradita e aggiunge ulteriore valore al pacchetto.

Infine, all'inizio, ho menzionato l'opzione Make nella schermata Start, ed è qui che puoi creare i tuoi percorsi su cui giocare. Il tutorial per questa funzione è semplice e piacevole e sei guidato da Napoleone su come progettare percorsi epici. Costruire i tuoi percorsi è davvero semplice e significa che potenzialmente c'è molta longevità.

Tutto sommato, mi sono divertito molto con Rock of Ages 3. Ci sono molte cose da vedere e da fare, grazie ad una grande campagna, multiplayer e strumenti per la creazione di contenuti che garantiscono ulteriore longevità. Anche se a volte può essere un po' ripetitivo, ho adorato la grafica e il giocoso senso dell'umorismo, e se ti piacciono le meccaniche tower defense e una competizione intensa, penso che probabilmente ti piacerà anche questo.

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità
08 Gamereactor Italia
8 / 10
+
Gameplay divertente, buon senso dell'umorismo, MP online e locale, bello stile visivo, un sacco di rigiocabilità.
-
A volte è un po' ripetitivo.
overall score
Questo è il voto del nostro network. E il tuo qual è? Il voto del network è la media dei voti di tutti i Paesi

Testi correlati



Caricamento del prossimo contenuto


Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.