Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.

Italiano
Home
recensioni
Super Mario Maker 2

Super Mario Maker 2

Nintendo fa uno straordinario bis con il suo originale platform che ci trasforma in designer digitali, mantenendo alta la qualità.

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità

Crea, costruisci, condividi, ma soprattutto divertiti: erano queste le parole chiave che muovevano Super Mario Maker, un titolo unico nel suo genere in quanto interamente incentrato sulla possibilità, per i giocatori, di mettersi per la prima volta nei panni di un level designer. Diventare, dunque, per la prima volta gli "architetti" digitali di una serie platform iconica come Super Mario, e così dare vita ad una serie di livelli geniali e originali usando la loro inventiva e creatività sconfinate. Inutile dire che Super Mario Maker è diventato presto un successo, se non addirittura un vero e proprio cult, costruendo attorno a sé una community molto attiva e affiatata che ha permesso al titolo di acquisire un certo rilievo nella lunga storia di Nintendo, nonostante il suo approdo, oramai nel lontano 2015, su una delle console meno fortunate della storia della compagnia, Wii U. Ma quei tempi sono andati e il colosso di Kyoto ha deciso di ripartire esattamente dalle solide fondamenta in pixel del gioco precedente per sviluppare un sequel, Super Mario Maker 2, che tuttavia non si limita a reiterare quanto visto nel suo predecessore, ma aggiunge numerose novità, molte delle quali su richiesta della stessa community.

Già, perché Super Mario Maker 2 è l'esempio lampante di quanto Nintendo porti sul palmo di una mano i suoi appassionati e ascolti costantemente le loro richieste, cercando il più possibile di venire incontro alle loro esigenze. Sono tante le migliorie e le modifiche che la compagnia nipponica ha deciso di apportare a questa opera seconda rispetto al titolo del 2015, dimostrando quanto abbia sempre a cuore i feedback della propria community e fare di tutto per accontentarla. Ma quali sono, dunque, le novità di questo Super Mario Maker 2? Scopriamole insieme.

Super Mario Maker 2

Tra le prime grandi richieste mosse dagli aspiranti level designer in erba, c'era senza dubbio una modalità Storia, che serviva a dare al gioco un aspetto che andasse oltre il semplice "editor livelli" quale poteva essere a suo tempo Super Mario Maker, e che, dunque, giustificasse il suo status di gioco in tutto e per tutto. Ed è così che Nintendo ha aggiunto una campagna che, con una trama davvero semplicissima ma azzeccata per il tema di fondo del titolo, muovesse e motivasse i giocatori ad affrontare gli oltre 100 livelli in preparazione alle vere ardue sfide che avrebbero atteso loro non appena si sarebbero avventurati nella giungla online. Va detto, tuttavia, che non è necessario completarli tutti per concludere la storia, ma rappresentano un ottimo allenamento (e anche fonte d'ispirazione per la creazione dei propri livelli, chissà?!) prima di avventurarsi nel vero cuore del gioco, qual è l'online e la modalità "Crea".

La premessa alla base della storia è molto semplice: il dolce cane "Cancellino" ha accidentalmente distrutto il castello di Peach, da poco ristrutturato dai solerti Toad (con Toadette come capo-cantiere). Compito di Mario sarà aiutare la squadra di operai a racimolare quante più monete possibili, completando i vari livelli/missione offerti da Toad Rosso (tutti di difficoltà crescente e con numero di monete superiore proprio in base ad esso), per permettere di costruire nuovamente un palazzo reale meraviglioso. Come dicevamo, ogni livello ha una difficoltà e un numero di monete variabile e, nel caso in cui un dato "quadro" fosse eccessivamente complesso o difficile da superare, verrà in aiuto il buon vecchio Luigi, che completerà il livello al nostro posto permettendoci al contempo di aggiudicarci le monete. Ogni livello può essere ripetuto tutte le volte che vogliamo una volta completato, ma solo alla prima run completa otterremo il premio in moneta. Da un punto di vista della varietà, la modalità Storia offre tante opportunità per divertirsi dai puzzle agli speedrun passando per i classici livelli a scorrimento laterale, dunque gli appassionati di platform non resteranno in alcun modo a bocca asciutta.

Super Mario Maker 2

Tuttavia, il cuore dell'esperienza di Super Mario Maker 2 resta la componente "Crea", in cui i giocatori possono mettere alla prova le loro abilità di level designer, e Livelli dal mondo, entrambi già presente nel primo titolo. Partiamo da quest'ultima: la prima grande novità è data dal fatto che per potervi accedere è necessaria la sottoscrizione al servizio Nintendo Switch Online. Durante la nostra prova, ci siamo imbattuti in livelli molto diversi tra loro (sia per qualità sia per struttura) che hanno reso l'esperienza davvero molto affascinante sotto diversi punti di vista. Ogni livello può essere scaricato sulla propria Switch e giocato offline ovunque si vuole (questo anche grazie alla portabilità della console ibrida), oltre al fatto che può essere valutato e commentato dai giocatori. Accedendo tramite il menu ricerca, è possibile consultare varie schede in cui i livelli creati dagli utenti sono suddivisi, come "Promettenti", "Popolari", "Nuovi" oppure accedendo alla voce "Ricerca dettagliata" che permette agli utenti di filtrare in modo più preciso i livelli d'interesse in base a precise etichette ("Classico", "A scorrimento", "Corto ma bello", eccetera).

Oltre a questa, torna anche la modalità "Sfida Infinita" in cui i giocatori sono chiamati ad affrontare livelli infiniti di varia natura e difficoltà, guadagnando punti. Il giocatore può scegliere una delle quattro difficoltà (Facile, Normale, Difficile e Super Difficile) e ha il compito di superare quanti più livelli possibili con un numero limitato di vite. Nelle prime due modalità, i giocatori hanno disposizione solo 5 vite, mentre nelle altre due modalità abbiamo un numero massimo di riavvii (15 in Difficile e 30 in Super Difficile). Chiaramente è anche possibile guadagnare vite extra che permettono di andare avanti a giocare praticamente all'infinito.

Se tutto questo non fosse sufficiente, i giocatori possono dilettarsi anche nella modalità "Gioco in rete", suddivisa a sua volta in quattro sub-modalità: "Cooperazione" e "Competizione", in cui è possibile sfidare o collaborare con i giocatori di tutto il mondo online (anche in questo caso viene richiesto l'abbonamento a Switch Online), oppure "Crea una stanza" o "Trova una stanza" che permette di creare una stanza per connettere tra loro altre 3 console Switch e giocare in locale.

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità

Tuttavia, fiore all'occhiello di Super Mario Maker 2 era e resta la modalità "Crea", espansa a dismisura in questo secondo capitolo. La prima grande novità, che farà molto contenti coloro che tornano a giocare dal capitolo del 2015, è il fatto che tutti gli strumenti e gli oggetti per costruire i livelli sono già tutti sbloccati e disponibili per creare. Altro aspetto interessante è il fatto che il tutorial è assolutamente opzionale e accessibile in qualsiasi momento per tutti coloro che si approcciano alla serie per la prima volta con questa seconda iterazione. Inizialmente, è possibile scegliere lo "stile Mario" per creare il nostro livello, in cui possiamo scegliere lo stile Super Mario Bros. e Super Mario 3 per NES, Super Mario World per SNES e il New Super Mario Bros. Wii U, oltre alla nuova grande novità sotto forma del motore di Super Mario 3D World, l'avventura per Wii U di Mario che introduce una nuova prospettiva e diverse componenti uniche. Sfortunatamente, è incompatibile con le avventure 2D più vecchie, perché la maggior parte degli elementi degli altri quattro motori funzionano in modo diverso rispetto al mondo 2.5D di quest'ultimo.

L'unico vero problema con questo nuovo set è che alcuni oggetti costruiti con esso si comportano in modo diverso, diventando persino un ostacolo nella creazione di questi livelli. Certo, è tutta una questione di allenamento e capire quali possibili oggetti possono adattarsi in modo interessante a questo set, ma non sarà facile e immediato all'inizio, anche se siete designer esperti. Ad ogni modo, scegliere il motore giusto è incredibilmente importante per dare la giusta fluidità e impronta alla struttura che volete dare al livello, in modo da conferire al tutto un aspetto più armonico. È evidente che all'inizio i costruttori si sbizzarriranno nella creazione di livelli più assurdi, mescolando tra loro molti aspetti, ma come presto vi accorgerete, è necessaria coerenza e omogeneità affinché un livello sia soddisfacente e, ancor prima, funzioni.

Tra le altre grandi novità di Super Mario Maker 2 in questa sezione è la possibilità di costruire livelli in verticale e usare la funzione auto-scrolling, che permette di sviluppare e ampliare a vista d'occhio le possibilità creative dei giocatori. Se non fosse sufficiente, questa nuova iterazione introduce anche una modalità in notturna che modifica alcuni aspetti del livello, aggiungendo ulteriore difficoltà, come ad esempio il fatto che l'acqua si trasforma in veleno e per Mario sarà impossibile attraversarla a nuoto.

Super Mario Maker 2Super Mario Maker 2Super Mario Maker 2Super Mario Maker 2

La prima volta che abbiamo preso tra le mani Super Mario Maker 2 durante la nostra anteprima, avevamo non poche perplessità relative al fatto che avremmo sentito la mancanza del secondo schermo di Wii U soprattutto nella modalità "Crea", in quanto il tablet di supporto alla console fungeva da ottima tavoletta grafica per i nostri livelli. Ebbene, dobbiamo ammettere che, nonostante abbiamo dovuto abituarci un po' agli inizi, la soluzione di offrire i vari oggetti e strumenti attraverso un elegante menu radiale è funzionale e di facile utilizzo, che non fa rimpiangere la mancanza di un ulteriore supporto visivo.

Infine, altra grande aggiunta di questo nuovo capitolo è la possibilità di costruire, insieme ad un altro giocatore, un livello utilizzando un Joy Con ciascuno, sebbene il secondo costruttore funga principalmente da supporto. È ad esempio il giocatore principale a decidere come spostare o meno la telecamera, oltre ad avere il pieno controllo del menu. Certo, ci sono alcune limitazioni se a giocare sono due utenti esperti, ma pensiamo che questa modalità cooperativa sia stata principalmente pensata per quei giocatori più giovani che decidono di collaborare e offrire una mano, senza fare danni, alla creazione del livello.

Se Super Mario Maker era un gioco molto divertente, il suo sequel espande a dismisura le sue capacità e raddoppia il suo potenziale non solo creativo, ma anche ludico. Forte di tante nuove modalità e ricche aggiunte che diletteranno tutti i vecchi e nuovi appassionati, Super Mario Maker 2 si conferma un prodotto di eccellente fattura che, già nel suo stato attuale (e dunque più limitato, perché al momento hanno accesso solo i giornalisti e pochi altri ai server di gioco), si rivela davvero divertente ed entusiasmante, anche per coloro che sono alle prime armi e si sono persi il primo gioco. Nintendo mantiene alte le promesse e le aspettative con questo sequel, che diventa istantaneamente un "must-have" con cui trascorrere tanto tempo in spiaggia, tra un bagno al mare e l'altro, sulla nostra Nintendo Switch.

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità
Super Mario Maker 2Super Mario Maker 2Super Mario Maker 2Super Mario Maker 2
09 Gamereactor Italia
9 / 10
+
Un platform nel platform dannatamente divertente; La nuova modalità Storia è divertente e avvincente; Tanti nuovi strumenti e novità per creare livelli; Rigiocabilità infinita.
-
Non abbiamo amato l'inclusione di Super Mario 3D World che non si integra alla perfezione con gli altri set.
overall score
Questo è il voto del nostro network. E il tuo qual è? Il voto del network è la media dei voti di tutti i Paesi

Testi correlati

Super Mario Maker 2Score

Super Mario Maker 2

RECENSIONE. Scritto da Fabrizia Malgieri

Nintendo fa uno straordinario bis con il suo originale platform che ci trasforma in designer digitali, mantenendo alta la qualità.

Caricamento del prossimo contenuto