Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.

Italiano
recensioni
Valorant

Valorant

Il nuovo titolo action/tattico di Riot Games è disponibile e lo abbiamo recensito.

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità

La storia di successo di Counter-Strike ha dominato la scena degli eSport per molto tempo e pochissimi sviluppatori hanno osato competere contro di essa con un concept di gioco simile - fino ad ora. Riot Games sta attualmente lavorando su una varietà di nuovi titoli e tra questi, Valorant è considerato all'avanguardia per molti. Ora, il gioco è disponibile per tutti e sembra che possa diventare un importante competitor sulla scena degli eSport.

Anche se Valorant è semplice da spiegare, è difficile da padroneggiare. I giocatori sono divisi in due squadre e ogni squadra è composta da cinque giocatori. Ciascuna gioca sia come attaccante che come difensore e ogni partita si estende, al massimo, in 24 round, in cui le squadre si scambiano di posto a metà. La squadra che per prima vince 13 round vince e ogni round può essere vinto in tre modi. O una squadra elimina l'altra o la bomba che la squadra attaccante ha piazzato in una delle tre aree possibili a seconda della mappa in cui si gioca esplode o viene disinnescata. Se il round dovesse finire in pareggio, c'è un round extra e questo decreterà il vincitore.

Valorant

Dato che Riot Games è lo studio di un successo planetario come League of Legends, potrebbe non sorprendere il fatto che Valorant non sia una copia carbone di Counter-Strike: Global Offensive. L'aspetto che dà a Valorant un'atmosfera così unica è il fatto che ogni personaggio ha abilità uniche, proprio come in League of Legends. Ad esempio, c'è Sova, che a parte le armi che si possono acquistare prima dell'inizio del round, è equipaggiato con un arco. Un arco che, a sua volta, è dotato di frecce che possono scansionare le aree per individuare le posizioni di altri giocatori o dare una scarica elettrica ai nemici. Ogni personaggio ha anche un'abilità suprema e, nel caso di Sova, i giocatori avranno un'abilità simile a quella di Hanzo di Overwatch, dove i giocatori lanceranno una freccia che ignora la resistenza delle superfici e uccide quelli dall'altra parte. Un altro personaggio è equipaggiato con oggetti che ricordano le granate a scarica o le granate fumogene mentre un altro ancora può curare e resuscitare i compagni di squadra usando la magia. Dopo aver provato una vasta gamma di personaggi, possiamo confermare che sono tutti interessanti e divertenti da giocare in termini di gameplay. Tuttavia, mancano di personalità che, purtroppo, li rende tutti meno interessanti.

E visto che siamo in tema dei personaggi di Valorant, il character design è onestamente piuttosto noioso. In tutta onestà, la grafica è piuttosto cupa nel complesso e impallidisce rispetto a giochi come Overwatch. Certo, Valorant non gira attorno alla grafica ma ai combattimenti tattici impegnativi, ma è difficile avviare un gioco del 2020 che sembra essere stato rilasciato nel 2014 visto che oggi siamo abituati a tutt'altro dal punto di vista grafico. Lo stesso si può dire dei menu che sembrano anche visivamente un po' vecchia generazione, con sfondi e caratteri noiosi, insipidi, che si aggiungono alla "vecchia" prima impressione di Valorant, essenzialmente facendolo sembrare un po' privo di ispirazione. Un gioco rilasciato nel 2020 non dovrebbe sembrare così noioso.

Detto questo, come abbiamo detto prima, Valorant non ruota attorno alla grafica, ma al combattimento intenso, tattico e stimolante. Riunire una squadra di cinque persone e comunicare verso la vittoria è, ovviamente, il miglior modo di agire. Se hai intenzione di giocare da solo, dovrai pregare affinché tu venga abbinare a una squadra di giocatori dove i compagni sono cauti e tattici come te. Altra cosa: non confondere il gioco con il Deathmatch a squadre di Call of Duty: Modern Warfare, perché fidati, la tua abilità verrà messa alla prova. È una questione di tattiche in Valorant e se stai cercando di diventare bravo, dovrai metterci delle ore.

Valorant

Le mappe sono piccole e prima di ogni round, hai 30 secondi per equipaggiare il tuo personaggio con l'equipaggiamento che vuoi usare e dirigersi nella direzione della tua posizione di partenza preferita. Pensiamo che quei 30 secondi siano troppi e preferiremmo che Riot riduca un po' il tempo di almeno 20 secondi. Soprattutto se si considera la dimensione delle mappe, il timer scorre piuttosto lentamente e se si vuole, si potrà facilmente iniziare nel mezzo della mappa. Significa anche che puoi morire in un secondo se non sei attento. Proprio come in Counter-Strike, anche altri giocatori possono ascoltare i tuoi passi, quindi assicurati di non correre, pensando di avere il vantaggio. Potresti essere fortunato una volta, ma probabilmente non due.

Durante i 30 secondi di attesa prima di ogni round, puoi, oltre all'acquisto di armi ed equipaggiamenti, acquistare abilità per il tuo personaggio. Per semplificare le cose, usando ancora una volta Sova come esempio, si può equipaggiare il proprio personaggio con un drone e due frecce elettrizzanti. La freccia sonar è pronta all'inizio e si ricarica automaticamente dopo un po'. La ultimate del personaggio si ricarica durante la partita e può anche essere velocizzato il processo raccogliendo sfere in posizioni selezionate sulla mappa. Queste sfere, tuttavia, sono posizionate in un modo da farti uscire allo scoperto, quindi è preferibile portare un compagno di squadra con te quando tenti di recuperarle. Detto questo, ricorda che potrai vedere sia i nemici che i compagni di squadra che hanno la ultimate pronta, ma anche i tuoi nemici che potrebbero indirizzarle direttamente verso di te una volta che prendi una sfera.

Valorant

Proprio come in Counter-Strike, è importante saper gestire gli "spray", ovvero è importante poter continuare a sparare senza perdere la precisione. Un colpo singolo può essere sufficiente per eliminare un avversario e lo stesso vale per i tuoi nemici, mirando al tuo cranio. La precisione è quindi fondamentale in Valorant e questo è solo uno dei tanti aspetti che rendono il gioco difficile da padroneggiare.

A causa del fatto che i personaggi differiscono notevolmente dagli altri, è importante imparare a giocare di più e non solo con il proprio personaggio preferito. Se vuoi diventare davvero bravo nel gioco, dovresti imparare a giocare con tutti e non solo a quello che ritieni più divertente da giocare. Come abbiamo affermato in precedenza, la mancanza di personalità dei personaggi può indurre a non provarne altri, ma alla fine pagherà. Indipendentemente se ti piace giocare in modo aggressivo o difensivo, troverai personaggi e armi che si adattano al tuo stile di gioco. Tuttavia, anche i giocatori esperti possono facilmente avere qualche difficoltà. Valorant è, ancora una volta, un gioco incentrato sulla squadra e la comunicazione e l'assistenza sono entrambi importanti.

Coloro che non hanno il tempo (o l'energia) per giocare una partita in 24 turni potenziali possono provare la modalità 'Spike Rush', che si finisce in circa dieci minuti. In questa modalità, il numero di round viene ridotto e ogni giocatore dalla parte attaccante è dotato di una bomba con l'obiettivo di piazzarne uno. Qui, non avrai la possibilità di acquistare equipaggiamenti prima dell'inizio del round. Invece, ogni giocatore ha gli stessi prerequisiti e le abilità standard dei personaggi vengono ricaricate gratuitamente. Questa non è la modalità di gioco che metterà in rete la maggior parte dei giocatori, sicuramente, ma è bello sapere che si possono provare altre modalità se ci si annoia della modalità standard o se non si ha tempo per una partita più lunga.

Valorant

Per un gioco free-to-play, c'è molto con cui divertirsi gratuitamente in Valorant. Questo, tuttavia, non significa che non hai la possibilità di spendere un po' di soldi guadagnati duramente nel gioco. Se vuoi cambiare le tue pistole, puoi sempre pagare per ottenere i cosiddetti "Valorant Points" per ottenere oggetti cosmetici. I bottini, tuttavia, non sono presenti.

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità

Valorant è un gioco divertente di cui sentiremo sicuramente parlare di più nella scena degli eSports e considerando il fatto che c'è molto spazio per l'aggiunta di nuovi personaggi e il fatto che sono necessarie più mappe, il gioco continuerà ad espandersi. Se ne hai abbastanza di CS: GO o vuoi semplicemente provare qualcosa di nuovo che è gratuito, ci sono molte ragioni per cui dovresti dare a Valorant una possibilità.

07 Gamereactor Italia
7 / 10
+
Diverse abilità dei personaggi, abilità e giochi di squadra sono al centro della scena, belle mappe, un gameplay avvincente
-
Poche mappe, grafica scadente, design noioso, microtransazioni costose.
overall score
Questo è il voto del nostro network. E il tuo qual è? Il voto del network è la media dei voti di tutti i Paesi

Testi correlati

ValorantScore

Valorant

RECENSIONE. Scritto da Henric Pettersson

Il nuovo titolo action/tattico di Riot Games è disponibile e lo abbiamo recensito.



Caricamento del prossimo contenuto