Italiano
Gamereactor
preview
Apex Legends

Apex Legends: Origini - Le prime impressioni

Una nuova leggenda, un crossover con Titanfall e una modalità di gioco completamente nuova guidano questa stagione rivoluzionaria per Apex.

HQ

La prossima stagione di Apex Legends, Origini, arriverà molto presto, per l'esattezza il 4 maggio. E, sebbene i fan del battle royale saranno felici di conoscere la nuova leggenda, Valkyrie, gli aggiornamenti di Olympus e di come il mondo di Titanfall si intreccerà ad Apex, sono qui per raccontarti che Origini è in realtà una nuova modalità di gioco, che offre una nuova esperienza molto diversa da qualsiasi cosa vista prima d'ora in Apex Legends.

HQ

Conosciuta come Arenas, questa modalità è una partita 3v3 ad eliminazione che ricorda più una versione in miniatura di Rogue Company che Apex Legends. La modalità di gioco ti vede scegliere la tua leggenda come di consueto, prima di essere lanciato in una fase di acquisto in cui usi una quantità limitata di una valuta, nota come Materiali, per equipaggiarti con armi, ordigni, cure o cariche di abilità prima di accedere ad una mappa appositamente creata per combattere in 3v3.

L'idea è semplice: elimina i tuoi avversari per vincere il round. Se ci riesci per tre volte, con un vantaggio di due punti, porterai a casa la vittoria; invece, se dopo sei round raggiungi 3-3, perde chi muore per primo e le squadre hanno più Materiali da equipaggiare per vincere.

Arenas ha un ritmo più veloce e in realtà sembra essere un po' più facile da adattare rispetto alla modalità battle royale, grazie agli obiettivi del gioco molto più diretti. Ci sono solo due squadre sulla mappa, e considerando che tutti sono praticamente sullo stesso campo di gioco quando si tratta di recuperare un bottino, grazie alla fase di acquisto, il combattimento è spesso più equilibrato.

Apex Legends

La parte migliore di Arenas è che funge da ottimo terreno preparatorio per imparare a giocare i personaggi di Apex Legends senza dover prima entrare nel battle royale. Certo, per mantenere un senso di equilibrio non hai la possibilità di usare le abilità in modo ripetuto, devi acquistare cariche durante la fase di acquisto, ma puoi entrare in frequenti scenari di combattimento senza la preoccupazione che la partita finisca quando muori.

Al lancio, ci saranno tre mappe Arenas, Party Crasher, Phaserunner e Artillery, ma ne verranno aggiunte altre due con il progredire della stagione. Nella mia esperienza, queste mappe sono spesso un po' troppo grandi per il loro bene, almeno per una modalità di gioco come questa. Rispetto alla mappa battle royale, sono minuscole, ma per una modalità 3v3 potrebbero trarre vantaggio dall'essere un po' più piccole per promuovere il combattimento ravvicinato su cecchini a lunga distanza, che sembra essere la carne del combattimento in questo momento. Certo, le squadre tendono a mettere un po' di distanza tra loro perché non c'è modo di scappare e recuperare, se vieni colto in fallo o abbattuto, è praticamente il turno, non puoi abusare delle Jump Towers per scappare, ad esempio.

Apex LegendsApex Legends

Personalmente, trovo i battle royale un genere difficile cui accedere. Può sembrare incredibilmente difficile stare al passo con la community che si dedica ai giochi che rientrano in questo ombrello, Apex è uno di loro, che è esattamente ciò che rende Arenas così divertente. Senza la necessità di avere un livello esperto di conoscenza delle mappe e meta BR, puoi decidere di entrare a giocare in Arenas per alcuni rapidi round di coinvolgenti azioni FPS con i personaggi e il gameplay di Apex. È fresco, emozionante e unico, e per coloro che hanno visto crescere Apex da bordo campo, Arenas in arrivo in Origini rappresenta una grande opportunità per entrare nel gioco.

Ma per quanto riguarda gli altri contenuti in arrivo in questa nuova stagione? Ebbene, sfortunatamente, quella stagione intensamente stimolata da Titanfall è praticamente esclusivamente legata alla lore di Valkyrie, l'ultima leggenda. Abbiamo visto un breve teaser di Titanfall C.A.R. SMG durante il briefing, ma non era presente nel gameplay e non è stato menzionato da nessuno del team di Respawn. Non fraintendetemi, apre le porte a futuri coinvolgimenti in modo considerevole, e ci sono anche alcune altre aree di cui essere entusiasti se guardi abbastanza da vicino, ma se ti aspetti di vedere più armi ispirate a Titanfall o forse anche Titani ad un certo punto in Apex, rimarrai deluso.

A proposito di Valkyrie, sembra essere un personaggio piuttosto equilibrato e dall'aspetto interessante. È la figlia dell'antagonista di Titanfall, Viper, ma non è una pilota di mech. Piuttosto, usa un jetpack costruito su misura fatto con parti di Titano che le permette di sfruttare al massimo la verticalità, per scopi evasivi e di ricognizione, il che è particolarmente utile poiché rientra nel tipo di classe Ricognizione.

Apex Legends

Il kit di Valkyrie le consente di utilizzare i jet VTOL per volare a una distanza limitata fino a quando non esaurisce il carburante. Questa abilità utilizza un sistema di rifornimento simile a quello di Pharah di Overwatch, il che significa che devi restare a terra per un determinato periodo di tempo per rifornire di carburante per poter volare di nuovo. Sul lato più offensivo delle cose, può usare Missile Swarm per sparare 12 razzi in una posizione specifica (che ironicamente è una versione in miniatura dell'abilità di Pharah, ora che ci penso). Infine, la sua Ultimate, Skyward Dive è essenzialmente l'apice del movimento nel gioco, consente a Valkyrie e ai suoi compagni di squadra di esplodere in cielo per poter volare in un'altra parte della mappa, il che è piuttosto utile durante il riposizionamento o quando si cerca di sfuggire alla minaccia di più squadre. Come ho già detto, Valkyrie è davvero divertente da giocare, ma non è affatto travolgente. Può essere facilmente colpita durante le sue abilità jetpack, ma sono anche ottimi per fare avvistamenti.

Come nota finale sui contenuti, Origini apporta anche alcune modifiche a Olympus (la terza mappa). Ora ci sono rampicanti che coprono parti della mappa, oltre a una nuova location della nave precipitata da esplorare e, ad essere onesti, rispetto alle altre aggiunte, non è poi così eccitante. Poi c'è la nuova arma, il Bocek Bow, il primo arco del suo genere. Poiché è l'arma più silenziosa (non del tutto silenziosa) del gioco, può essere difficile da affrontare, soprattutto perché le frecce viaggiano veloci e lontane e infliggono molti danni se vieni colpito. Ritengo che con il giusto bilanciamento, questo sarà un'ottima aggiunta al pool di armi.

Apex Legends

Nel grande schema delle cose, Apex Legends Origini segna uno degli aggiornamenti più entusiasmanti che abbiano mai visto in questo amato battle royale. Le modifiche e le aggiunte, evidenziate da Arenas, sono un motivo serio per cui essere entusiasti per il futuro di questo titolo sviluppato da Respawn, soprattutto da quando il game director Chad Grenier ha menzionato, durante una conferenza stampa, che il team ha altre nuove modalità di gioco in playtest. Ha persino detto: "speriamo che Apex possa essere più di una semplice modalità battle royale". Con l'innovazione e la crescita previste per il futuro, Origini sta cercando di essere il primo passo verso una nuova era di Apex Legends e, per questo motivo, vi consiglio di tenere d'occhio il 4 maggio.

Apex LegendsApex Legends

Testi correlati

Apex LegendsScore

Apex Legends

RECENSIONE. Scritto da Mike Holmes

Respawn Entertainment torna con uno shooter battle royale che alza l'asticella da moltissimi punti di vista.



Caricamento del prossimo contenuto


Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.