Italiano
Gamereactor
testi hardware

Corsair Virtuoso RGB Wireless

Una nuova proposta interessante di Corsair, con qualche limite.

Amiamo da un bel po' i prodotti a marchio Corsair e in passato vi abbiamo anche parlato di un bel po' di hardware e periferiche della casa, come il K57 RGB Wireless, l'IronClaw Wireless e l'HS70SE (quest'ultimo non ci è piaciuto tanto, dobbiamo essere sinceri) negli ultimi sei mesi. Tutti questi prodotti sono stati progettati pensando alla stessa missione: offrire un'esperienza utente solida a un prezzo inferiore rispetto a ciò che la concorrenza (Razer e Steelseries) sono in grado di offrire e hanno ampiamente avuto successo.

Questo è il motivo per cui siamo rimasti contenti del fatto che Corsair ci avesse spedito un prodotto che onestamente non può essere paragonato ad altri della concorrenza. Il Virtuoso RGB Wireless è il nuovo headset di Corsair ed è pensato per essere il fiore all'occhiello tecnologico dell'azienda anziché un prodotto che si basa solo su un prezzo inferiore rispetto alla controparte della concorrenza.

Corsair Virtuoso RGB Wireless

Virtuoso viene venduto come un prodotto di lusso e lo notate nel momento in cui disimballate l'headset. Il nuovo dongle Slipstream è di qualità superiore a quella che altrimenti vedresti, l'esterno splendido e lucido delle cuffie si illumina con il logo Corsair e i pulsanti sui lati risultano tattili e reattivi. La staffa stessa, così come le coppe delle cuffie, sono ben ricoperte di memory foam, garantendo un comfort di alto livello e le cerniere metalliche sul lato sono facili da regolare e sono di ottima qualità. In altre parole, la versione bianca che abbiamo testato è una delle cuffie da gaming più belle che abbiamo ricevuto presso i nostri uffici da almeno un paio d'anni. Si caricano tramite USB-C e un semplice interruttore sul lato passa dalla modalità cablata a quella wireless.

Tuttavia, ci sono ovviamente dei problemi, come praticamente con qualsiasi altro prodotto, e per il Virtuoso è il fatto che l'headset non ha davvero una vestibilità aderente. Sebbene la quantità di memory foam dovrebbe consentire una vestibilità comoda ma aderente, metà delle coppe si allontana facilmente dalla testa, impedendo loro di avvolgere completamente l'orecchio. È francamente un peccato e non un problema che ti aspetteresti quando acquisti un prodotto che vuole essere il modello di punta.

Annuncio pubblicitario:

Tuttavia, le cuffie sono nel complesso semplici ed eleganti e il microfono rimovibile è impressionante. Preferiamo comunque un microfono che possa essere comunque riposto di lato, ma una versione rimovibile è senza dubbio migliore. Il microfono è di 9,5 mm e omnidirezionale, offrendo un suono della voce cristallino, anche quando sei lontano dal dongle. Questo grazie alla nuova tecnologia Slipstream. Inoltre, ha un piccolo anello a LED nella punta che indica se il microfono è attivo o meno: intelligente.

Quando osservi il Virtuoso, è difficile lasciarsi scappare il fatto che Corsair abbia cambiato approccio, aumentando il prezzo ma anche il budget di produzione, in quanto offre un prodotto davvero eccezionale e fuori dal comune per il produttore. I driver al neodimio da 50 millimetri offrono solidi paesaggi sonori che possono far esplodere i timpani se lo desideri. Ciò è dovuto principalmente al fatto che Corsair ha adottato un approccio audiofilo con lo sviluppo del Virtuoso anziché un prodotto pensato specificatamente per il gaming. Ciò ha comportato l'aggiunta di uno spettro di frequenza di 20Hz-40.000Hz, il doppio della gamma di altri modelli tipici. Inoltre, l'auricolare è dotato di surround 7.1 se collegato tramite USB e la possibilità di riprodurre audio a 24 BIT / 96Hz.

Corsair Virtuoso RGB Wireless

Se preferisci utilizzare la sua connessione wireless, ci sono buone notizie a riguardo. Il dongle funziona ugualmente bene indipendentemente da dove è collegato e può essere utilizzato su Xbox One, PlayStation 4 e persino Switch (usando una piccola correzione tecnica). Anche questo è a marchio Slipstream, il che significa maggiore portata e suono più chiaro in entrata e in uscita dal trasmettitore. Lo abbiamo testato qui in ufficio e abbiamo scoperto che la connessione tremolava a circa 2 metri e mezzo, mentre un Razer Thresher poteva gestire solo metà di quella distanza.

Annuncio pubblicitario:

Siamo riusciti a spremere circa 16 ore di utilizzo con una sola carica del Virtuoso, che è relativamente limitata, dobbiamo ammetterlo, ma non solo: Corsair richiede di lasciarlo in carica o cablarlo con il cavo USB-C incluso. Questo va bene, ma se sei un giocatore console, ad esempio, sarebbe preferibile avere un modo più intelligente di caricare l'auricolare, ad esempio tramite un supporto o con una batteria sostituibile, che Steelseries continua a utilizzare.

L'auricolare costa circa 200 euro, che è molto più economico di un dispositivo Razer Nari Ultimate e molto più economico di Steelseries Arctis Pro Wireless. Tuttavia, avremmo preferito una soluzione di ricarica più intelligente, una migliore durata della batteria e che fosse meglio aderente alle orecchie, ma considerando che risparmierai un po' di soldi quando acquisti questo headset anziché sfoggiare le controparti dei suoi concorrenti, Corsair ha capito esattamente cosa cerca il mercato e continua rilasciare prodotti che mettono sulle spine la concorrenza.

08 Gamereactor Italia
8 / 10
overall score
Questo è il voto del nostro network. E il tuo qual è? Il voto del network è la media dei voti di tutti i Paesi

Testi correlati



Caricamento del prossimo contenuto