Italiano
Gamereactor
testi gadget

DJI Mic 2

DJI offre un altro banger.

HQ

Non abbiamo usato mezzi termini quando abbiamo recensito il DJI Mic l'anno scorso. Mentre il Red Wireless Go II rimane lo standard per chiunque voglia registrare un audio migliore sul campo, la soluzione di DJI era in ogni modo più abile, facile da usare e semplicemente meglio realizzata.

Gli abbiamo dato un 10 e abbiamo detto che era difficile trovare un singolo punto chiave di critica. Queste sono parole grosse, e questo rende il tutto ancora più serio quando si tratta di ciò che è noto in altri settori come "i due duri". DJI è pronta con "Mic 2", e questi sono alcuni cambiamenti piuttosto significativi.

Non commettere errori, il DJI Mic 2 è ancora tra i kit di microfoni portatili più costosi che puoi trovare. Si tratta di qualcosa come 300 sterline per un kit composto da una custodia, vari connettori e, naturalmente, due microfoni. È tutto collegato di nuovo con magneti e funziona brillantemente: c'è un indicatore LED di stato centrale della batteria sulla parte anteriore e connettori sia per USB-C che per Lightning. Ora, DJI potrebbe non sapere che Apple sarebbe caduto del tutto Lightning dall'iPhone 15 in poi, ma almeno significa che gli iPhone legacy possono ancora utilizzare DJI Mic 2 su un piano di parità, il che non è esattamente una brutta cosa.

Annuncio pubblicitario:
DJI Mic 2

Ci sono piccole differenze qua e là: c'è una piccola custodia nello stesso stile di quella che si ottiene con il Osmo Pocket 3, che crea ulteriormente un linguaggio di design coerente tra le varie categorie di prodotti DJI, qualcosa che ho chiesto a gran voce per anni, ma che finalmente sembra prendere piede. Inoltre, il ricevitore stesso è stato ridisegnato ed è ora più piatto e più largo. Questa volta c'è anche un cursore del volume sulla parte superiore, che rende infinitamente più facile apportare piccole correzioni al livello di guadagno dei microfoni collegati in modo più tattile.

Tra le altre cose, DJI ha migliorato la durata della batteria per darci sei ore di utilizzo per microfono e la custodia aggiunge altre 18 ore. Inoltre, il tempo di ricarica è stato ridotto a due ore e 40 minuti prima che tutto sia pronto per l'uso, ma se si tratta solo dei ricevitori, impiegano solo 70 minuti.

Ci sono più miglioramenti di questo. La portata è di ben 250 metri e, anche al limite di questo estremo, DJI offre una suite completa di funzionalità, dalla registrazione interna a 32 bit con riduzione attiva del rumore, al software Vocal Improvement e all'isolamento dal vento. Anche in questo caso, i parabrezza sono inclusi nel pacchetto se è necessario un isolamento acustico extra per combattere il vento, ma la combinazione di struttura interna e software è già abbastanza efficace.

Annuncio pubblicitario:

È sorprendente quanto sia versatile un set di microfoni DJI Mic 2, che possono essere utilizzati in una cold shoe su una fotocamera DSLR più grande, o su uno smartphone senza alcuna configurazione reale, e dove tutto può essere impostato tramite dispositivi ricevitori, cioè senza app. È tutto molto analogico e sembra decisamente senza soluzione di continuità.

DJI Mic 2

Tuttavia, è comunque un peccato che non si ottenga di più investendo di più nell'ecosistema di DJI. Anche con questo nuovo design, devi smontare la tua fotocamera DJI Osmo Action per far penzolare il ricevitore su di essa, non è una buona soluzione e penseresti che i due dispositivi si adattino insieme come un guanto, ma no.

Ma questa è l'unica vera lamentela, e probabilmente non soddisferà la maggior parte dei potenziali clienti che desiderano utilizzare una gabbia per smartphone o un treppiede e filmare utilizzando il connettore USB-C o Lightning. DJI ha ancora una volta la parte lunga del bastone e, soprattutto rispetto al suo principale concorrente Røde, è chiaro quanto siano andati per rotto con il Mic e Mic 2.

09 Gamereactor Italia
9 / 10
overall score
Questo è il voto del nostro network. E il tuo qual è? Il voto del network è la media dei voti di tutti i Paesi

Testi correlati



Caricamento del prossimo contenuto