Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.

Italiano
Home
preview
eFootball PES 2020

eFootball PES 2020 - Provato all'E3 2019

Abbiamo messo alla prova la nuova iterazione calcistica della compagnia nipponica.

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità

Siamo oramai abituati alle parole chiave e ai termini di marketing che gli editori utilizzano per promuovere le nuove funzionalità in arrivo nei loro giochi sportivi annuali - specialmente se si tratta di giochi di calcio - che spesso sembrano averli annotati prima, e in quanto tali raramente ci fidiamo del loro supposto significato. E lo stesso si può dire per i veri atleti che li consigliano - abbiamo mai sentito il loro impatto nel prodotto finale? Con questo a mente, non vedevamo l'ora di scoprire qualcosa di nuovo e straordinario non appena abbiamo potuto mettere le mani sul nuovo PES di quest'anno.

Detto questo, la cosa positiva di Konami e Pro Evolution Soccer è che ogni anno, anche se ignoriamo completamente i termini alla moda usati dai PR, di solito notiamo una risposta più naturale ai nostri input. È quasi come se la filosofia "tiki-taka" utilizzata dal socio premium FC Barcelona si fosse impressa nelle intenzioni dello sviluppatore giapponese. Stagione dopo stagione, PES offre un gameplay migliore, e abbiamo avuto l'opportunità di toccare con mano quella naturalezza mentre eravamo a Los Angeles, durante il nostro primo contatto con eFootball PES 2020. I consigli di Iniesta e l'introduzione al dribbling "Finesse" hanno un impatto significativo? Forse sì, ma forse non è ciò che realmente ci interessa.

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità

Il punto è che, ancora una volta, abbiamo notato reazioni migliori da parte dei giocatori, insieme a un'identità individuale più definita per i giocatori migliori. Grazie al nuovo sistema di movimento fluido, sembrano comportarsi in modo più credibile, creando passaggi in gioco più fluidi e connessi. I loro passaggi appaiono meno rigidi rispetto allo scorso anno, le loro giravolte e i loro movimenti appaiono un po' più convincenti. La palla è ancora una volta la vera protagonista di tutto, e a Tokyo viene trattata con lo stesso amore con cui Oliver Hutton ha ispirato Iniesta all'epoca.

Anche i miglioramenti in termini di grafica sono molto utili. Siamo particolarmente soddisfatti del motore di illuminazione avanzato, che ora crea ombre migliori e un effetto di riempimento simile all'occlusione ambientale. Sembra più realistico, e sembra che elementi siano stati effettivamente piazzati sul campo. Anche il campo su cui giochi è migliorato. Questo senza menzionare i kit e il modo in cui le maglie si muovono insieme alle animazioni dei giocatori, offrendo una maggiore qualità non solo visiva, ma anche in termini di movimento.

Abbiamo giocato un paio di partite con due delle squadre disponibili durante la demo presente all'E3. Il Barça è stato protagonista insieme a Messi (come la nuova cover star), Iniesta (advisor e Legend), Ronaldinho (anche lui con le sue abilità Legend), e persino Johan Cruyff (che introduce i Legendary Coaches alla Master League insieme a Maradona). I loro avversari erano il PES Legend Team, e dato che questa raccolta di giocatori era giocabile solo a Los Angeles, li abbiamo subito sfruttati. Ecco la line-up:
Oliver Kahn tra i pali, mentre Matthäus, Vieira, Nevdéd e Nakata posizionati in difesa; Andrés Iniesta, David Beckham e Francesco Totti in centrocampo e infine il magico Ronaldinho insieme a Park Ji Sung e Batistuta. Non sappiamo se qualcuno sarà in grado di assemblare un Dream Team di queste dimensioni su myClub in PES 2020, ma è stato sufficiente a farci sognare un po'.

eFootball PES 2020eFootball PES 2020eFootball PES 2020

Ter Stegen, Piqué, Alba, Roberto, Messi o Coutinho, potevano fare ben poco contro la nostra squadra. Batistuta è stato il nostro vero killer, facendo un goal dopo l'altro. Infatti, sia con Iniesta che con Ronaldinho abbiamo colto l'occasione per provare a compiere il "finesse dribble " e la reazione che abbiamo visto dai giocatori è stato un piacere da guardare. Puoi stuzzicare il tuo avversario ancora di più se annulli uno lancio (Quadrato) o giochi una palla alta (Cerchio) premendo Triangolo appena prima di colpire la palla, trasformando la tua mossa in un passaggio inatteso (purché tu definisca il tempo, ovviamente). Infine, non abbiamo potuto provare Inspire, ma questa caratteristica del giocatore consente ai compagni di squadra di approfittare della stella ispiratrice. Con così tante nuove combinazioni e possibilità di attacco, dobbiamo capire quanto è facile difendersi dai giocatori reali ...

Un altro cambiamento positivo è, infine, il fatto che ci sono nuovi menu e un'interfaccia utente aggiornata sullo schermo. Ora tutto è di colore viola e segue il nuovo marchio eFootball PES 2020, in netto contrasto con il verde e con i calciatori. Le schermate sono minimaliste, con pulsanti grandi e testo più chiaro - il design sembra finalmente appartenere a questa generazione di console. Inoltre, i tabelloni segnapunti e la grafica in-match sono simili a quelli della TV, qualcosa che si adatta perfettamente alla nuova, più realistica, angolazione della telecamera "live broadcast".

Insomma, dopo aver segnato un sacco con il Legend Team, siamo andati via molto contenti dopo il nostro primo incontro con PES 2020. Ci attende una build più avanzata con la demo in arrivo il prossimo 30 luglio e in questo modo tutti avranno la possibilità di godersi questo primo assaggio di PES 2020. Considerate le nostre impressioni e se riescono a eliminare qualsiasi traccia di potenziale "scripting" nel prodotto finale quando uscirà a settembre, non siamo preoccupati in termini di gameplay. Tuttavia, dovremo valutare in che modo evolverà in termini di matchmaking e licenze rispetto al suo predecessore, mentre cerchiamo di capire se eFootball 2020 sarà in grado di superare i limiti dell'attuale, appassionata community di fan.

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità
eFootball PES 2020eFootball PES 2020eFootball PES 2020

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità

Testi correlati

eFootball PES 2020Score

eFootball PES 2020

RECENSIONE. Scritto da David Kers

Konami si concentra quest'anno su gameplay e esport, ma mancano tante cose nel gioco.

Caricamento del prossimo contenuto