Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.

Italiano
Gamereactor
preview
Far Cry 6

Far Cry 6 - Provato

Abbiamo trascorso alcune ore sull'isola di Yara per farci un'idea di cosa ha da offrire il prossimo capitolo della longeva serie di Ubisoft.

HQ

Abbiamo visto molto di Far Cry 6 negli ultimi mesi. Ubisoft ci ha bombardato con una serie di trailer che hanno permesso di dare uno sguardo un po' più approfondito al gioco, che si tratti della trama, del mondo o del cattivo principale: Anton Castillo di Giancarlo Esposito. Ma prima del lancio, abbiamo avuto la possibilità di provare il titolo, giocando le prime ore in cui abbiamo esplorato l'isola di Yara, incontrato i ribelli che combattono per la libertà e persino affrontato faccia a faccia Castillo in persona.

HQ

Se non sei a conoscenza della trama che guida Far Cry 6, ciò che offre questa iterazione nella serie di lunga data è simile ai giochi precedenti, in quanto anche qui ti trovi a combattere un potente leader che detiene il dominio su uno Stato. Anton Castillo di Esposito, la cui presenza riempie ogni stanza in cui entra, non cerca altro che riportare Yara al suo antico splendore, anche se ciò significa trasformare l'area in uno stato militare in cui i residenti sono secondi alla crescita industriale ed economica nazionale. La differenza di Far Cry 6 è nel modo in cui racconta questa storia, in quanto ci allontana dalla struttura della serie, si pone domande sulla sua mentalità, e piuttosto ci vede combattere una guerriglia, ponendo particolare enfasi sullo stealth, fondendosi con il mondo di Yara, e lottando con le unghie e con i denti per la libertà senza i finanziamenti o il supporto tecnologico che i militari possiedono.

Penserai che questo sia più o meno ciò che ogni gioco Far Cry ha offerto fino ad ora, e in generale hai ragione, ma Far Cry 6 sembra mettere alla prova il modo in cui ci godiamo la serie facendo in modo che Yara sia un paradiso della guerriglia. La splendida isola è stata creata con un livello di dettaglio impressionante che eleva il mondo aperto che ci aspettiamo. Ci sono strade e sentieri tipici da percorrere, ma poiché Yara è stata oggetto di una ribellione per decenni, la giungla presenta sentieri battuti nascosti che fungono da strade ideali per navigare nell'isola senza attirare l'attenzione dei militari. Aggiungi a tutto questo armi ed equipaggiamento realizzati a mano (ne parleremo più in dettaglio tra poco) e l'aggiunta di cavalli, una nuova forma di trasporto per Far Cry che è molto più agile e attira molta meno attenzione di un veicolo, e ottieni uno stile di gioco familiare ma anche unico.

Yara è un posto piuttosto grande ed è suddiviso in regioni, regioni definite da livelli, il che significa che non è una buona idea entrare semplicemente nei punti più profondi della mappa e sparare a chiunque si trovi sul tuo cammino. Dovrai davvero salire di grado per avere una possibilità contro le forze militari sparse in tutta l'isola, e per farlo sarà necessario aiutare la ribellione a rivendicare posti di blocco, eliminare bersagli, distruggere strutture, le tipiche attività del mondo di Far Cry. Ma poi di nuovo, non sembra esserci nulla che ti impedisca di provare a metterti alla prova andando lì presto.

È diverso dal sistema utilizzato in Far Cry 5 poiché puoi andare ovunque e completare praticamente qualsiasi cosa per guadagnare punti resistenza per un colpo a uno dei leader in quel gioco. In Far Cry 6, i livelli si comportano in modo più simile a Ghost Recon Wildlands/Breakpoint, un aspetto che limita la tua capacità di prendere d'assalto Yara, ma ti incoraggia anche a esplorare e conquistare una regione prima di passare a quella successiva, anche se senza usare il tipico Ubisoft progetto di completare un waypoint/avamposto per sbloccare un sacco di missioni secondarie sulla mappa - invece Far Cry 6 presenta alcuni NPC che ti daranno lentamente nuove missioni per aiutare le menti perdute a rimanere in pista.

Far Cry 6

Anche se una sandbox coinvolgente e ricca è sempre stato uno degli elementi di spicco in Far Cry (Yara introdurrà persino interi ecosistemi viventi per rendere l'isola più realistica), anche le prestazioni del gameplay sono cruciali. Da quello che abbiamo provato, Far Cry 6 offre movimenti e sistemi di shooting fluidi e reattivi e cerca di intensificare la sua immersione con alcune meccaniche interessanti (che abbiamo individuato).

Prendi ad esempio le armi. Puoi modificare e potenziare l'equipaggiamento sui banchi di lavoro in tutta Yara utilizzando le risorse che hai trovato sull'isola. Ciò potrebbe significare piazzare un silenziatore fatto a mano su un'arma, o anche alcuni nuovi mirini per aiutare a combattere su distanze più lunghe, e anche se tutti questi aggiornamenti cambieranno l'aspetto dell'arma, aggiungeranno anche alcune nuove meccaniche. Se usi eccessivamente un'arma con un silenziatore, ad esempio, il silenziatore si surriscalda e ti costringe a prenderti un momento per raffreddarlo prima di poter ricominciare a sparare colpi a distanza.

E per far sì che l'idea di guerriglia resti al centro di Far Cry 6, Ubisoft ha persino aggiunto la possibilità di riporre le armi in modo da fondersi con la gente del posto, che è un trucco particolarmente utile quando si avvicina una guardia o un funzionario del governo senza un'arma da fuoco in mano potrebbe darti la possibilità di corromperli per scoprire nuove informazioni sugli insediamenti militari vicini.

Far Cry 6

Ma, poiché Far Cry è noto per essere "lontano" dalla normalità con il realismo del suo gameplay, Ubisoft si è anche assicurata di dotare i giocatori di una gamma di sistemi e strumenti che danno a Far Cry 6 un po' di stile. Fanno ritorno paracadute e le tute alari, in modo da poter viaggiare rapidamente per l'isola in modo più in incognito (in generale, si sentono più radicati e meno sopraffatti da ciò che è stato consegnato nei precedenti giochi di Far Cry); gli animali domestici si uniranno alla battaglia e daranno una mano in combattimento (e sì, questo include anche Guapo, il coccodrillo con una maglietta); e poi, come ciliegina sulla torta, abbiamo l'aggiunta più accattivante: gli zaini Supremo. Questi operano allo stesso modo di un'abilità suprema e sono disponibili in diverse varianti. Lo Sterminatore è fondamentalmente un lanciamissili multi-canna e la Zona Medicina è più di supporto, rianima e cura te e i tuoi alleati, e ognuno può essere usato una volta prima di essere colpito con un lungo tempo di recupero per il suo prossimo utilizzo. Sono bizzarri e alimentati da uranio impoverito, quindi sai che sono un vero affare.

È difficile prenderci il nostro tempo con Far Cry 6 e non sentirci eccitati o in attesa del suo lancio. Certo, se sembra un'anatra, nuota come un'anatra e ciarla come un'anatra, probabilmente è un'anatra - se capisci cosa intendiamo dire. Ma ciò non toglie che Ubisoft stia cercando di fornirci un mondo davvero coinvolgente e visivamente sbalorditivo con molto da esplorare, costruito con un sistema di controllo fluido e reattivo che non è mai una seccatura da utilizzare. Non ti diremo che Far Cry 6 reinventa la ruota o altro, ma offrirà un'esperienza divertente e di alta qualità che dovrebbe intrattenere per ore? Assolutamente sì.

Far Cry 6Far Cry 6
HQ

Testi correlati

Far Cry 6Score

Far Cry 6

RECENSIONE. Scritto da Fabrizia Malgieri

Affronta Anton Castillo per liberare l'isola tropicale di Yara dal suo governo oppressivo.



Caricamento del prossimo contenuto