Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.

Italiano
Gamereactor
articoli

GOTY 2014

Qual è il miglior gioco dell'anno per la redazione italiana di Gamereactor?

HQ

10. Hearthstone: Heroes of Warcraft

GOTY 2014
La semplicità vince sempre. E' grazie al suo inaspettato gioco di carte a tema WoW che Blizzard ha messo a punto un "colpaccio", dando vita ad uno dei titoli che ha creato maggiore "addiction" nel 2014. Altamente strategico e fruibile in qualsiasi dove, Hearthstone: Heroes of Warcraft si conferma un titolo importante e immancabile.

9. Dark Souls II

GOTY 2014
I ragazzi di From Software ci hanno voluto metterci alla prova ancora una volta, sfornando un sequel avvincente e senza esclusione di colpi con Dark Souls II. Esperienza tosta come poche e probabilmente tra le più hardcore presenti nell'attuale panorama videoludico di stampo action/RPG, Dark Souls II non poteva mancare nella nostra classifica dei GOTY 2014. Non vediamo l'ora di poter giocare nuovamente al titolo nella sua versione next-gen il prossimo anno.

8. Super Smash Bros Wii U

GOTY 2014
Resistendo al tempo e ai suoi quasi dieci anni di esperienza, il picchiaduro di casa Nintendo, Super Smash Bros per Wii U, conferma le potenzialità della casa di Kyoto di produrre giochi di eccellenza, con alti livelli di sfida. Non fatevi ingannare dagli occhi dolci di Peach o dalla simpatia di Abitante: vi faranno il c**o come pochi!

7. Far Cry 4

GOTY 2014
La nuova ambientazione himalayana della serie, sopraggiunta con Far Cry 4, ha decisamente rinvigorito il nostro interesse nei confronti di un prodotto da lungo atteso dai giocatori. Grazie ad un personaggio principale carismatico e ad un villian tanto spietato quanto sarcastico, il quarto capitolo del franchise di Ubisoft ci ha letteralmente rapito, anche grazie alle sue trame e sotto-trame (oltre ai percorsi a bivii) che completano l'esperienza.

6. Bayonetta 2

GOTY 2014
Tremate, tremate, le streghe son tornate. La conturbante strega di Platinum Games ancora una volta fa breccia nel nostro cuore, regalando un'esperienza coloratissima, surreale e squisitamente kitsch. Bayonetta 2 è un'ulteriore conferma del grande potenziale insito nello studio diretto da Hideki Kamiya, regalando una nuova chicca di livello con uno dei personaggi più intriganti della storia videoludica.

5. Child of Light

GOTY 2014
Fiaba dai toni pastello, Child of Light è stata una delle gradite sorprese che Ubisoft ha tirato fuori dal suo cilindro nel corso di questo lungo 2014. Caratterizzato da una trama semplice e da una grafica da far invidia ai migliori illustratori di libri per bambini, Child of Light è un titolo che brilla e spicca in un firmamento in cui primeggiano i titoli AAA, restituendo il piacere della semplicità di un medium che - nel corso degli ultimi anni - si è fatto sempre più complesso in termini tecnologici e narrativi. Una bella ventata di novità, da non farsi sfuggire.

4. Mario Kart 8

GOTY 2014
Dopo lunghe ed estenuanti attese, lo scorso fine maggio Nintendo ha finalmente pubblicato l'attesissimo capitolo Wii U della sua oramai longeva saga racing, Mario Kart 8. Con l'aggiunta di tante gustose novità - a partire dalla meccanica anti-gravitazionale, che aggiunge quel pizzico di sfida in più - combinate con la qualità indiscussa di sempre, il nuovo titolo della serie MK si rivela un capitolo completo, strabordante di contenuti (a cui si aggiungono anche i due gustosi pacchetti DLC, di cui il primo disponibile già da novembre) e dannatamente divertente. Immancabile nella nostra top 5!

3. La Terra di Mezzo: L'Ombra di Mordor

Quando abbiamo messo le mani le prime volte su L'Ombra di Mordor, avevamo nutrito ben più di qualche perplessità nei confronti del titolo. Eppure, Monolith Production ha saputo sorprenderci fino all'ultimo, regalandoci una delle esperienze più significative di questo 2014. La Terra di Mezzo: L'Ombra di Mordor si è rivelato, di fatto, un prodotto molto divertente, avvincente e con grande rispetto nei confronti del lore di Tolkien. Il titolo di Monolith si è distinto grazie ad un mondo aperto davvero interessante e con una meccanica di gioco che non ha mancato di lasciarci piacevolmente sorpresi. In particolare, ad averci entusiasmato è stato l'innovativo sistema Nemesis, che vede l'evoluzione dei nostri nemici di pari passo con il nostro personaggio, offrendo di volta in volta una sfida sempre più entusiasmante.

Per le ragioni di cui sopra, non potevamo che conferire la medaglia di bronzo di GOTY 2014 a L'Ombra di Mordor, gradita rivelazione e promettente prova che ci fa ben sperare nel futuro di questo studio.

GOTY 2014

2. Alien: Isolation

Dopo diversi flop nell'universo di Alien (a partire dal più recente, Alien: Colonial Marines), la nuova prova di Creative Assembly va ben oltre il "ti piace vincere facile". Anzi. Alien: Isolation ha osato fino in fondo, ponendosi come sequel diretto degli avvenimenti che hanno caratterizzato l'Alien cinematografico, e offrendo un prodotto di rara bellezza. Complesso, ardito e con atmosfere al cardiopalma, il nuovo survival/horror di CA ha tutte le carte per risultare un prodotto interessante da diversi punti di vista, sia per le sue meccaniche stealth gustosamente ardue sia per l'atmosfera che pervade l'esperienza, con grandissimo rispetto nei confronti del materiale originale.

L'opera confezionata da CA è brillantemente immersiva, con un ritmo più lento rispetto agli attuali survival/horror, ma che restituisce un'esperienza definitiva e che è riuscita a coinvolgerci, a sorpresa, più di quanto avremmo voluto. Ben scritto, molto curato da un punto di vista di audio e colonna sonora, l'eccellente Alien: Isolation merita di diritto il secondo posto tra i giochi migliori del 2014, cristallizzandosi nei nostri cuori come l'esperienza che più abbiamo amato (almeno in termini affettivi) in questo lungo anno videoludico.

GOTY 2014

1. Dragon Age: Inquisition

Fino agli ultimi istanti nella compilazione di questa nostra personale classifica, Dragon Age: Inquisition si è conteso la prima posizione dei GOTY 2014 con Alien: Isolation. Ciò che ha prevalso è stato, ovviamente, il senso critico e l'indiscussa eccezionalità di cui la nuova opera di Bioware è perfettamente pervasa. Prodotto intrigante, caratterizzato da personaggi curati fin nei minimi dettagli e da un mondo aperto senza precedenti, il terzo capitolo del franchise di Bioware - seppur arrivato a poche settimane dalla chiusura dell'anno 2014 - merita senza alcuna remora il suo posizionamento in cima alla nostra classifica.

Prodotto di grandissima qualità sotto tutti i punti di vista - dalla storia alla qualità grafica, passando per le meccaniche che ne rappresentano il nucleo centrale - Dragon Age: Inquisition è l'esperienza definitiva di questi ultimi 12 mesi, un titolo capace di coinvolgere e "intrappolare" (metaforicamente parlando) il giocatore per ore, il quale instaura un profondo e intenso legame con i personaggi e le vicissitudini raccontate al suo interno. Indiscusso sovrano del genere RPG, Dragon Age: Inquisition riporta l'antico vigore alla serie di Bioware - dopo una breve stasi con Dragon Age II - restituendo ai giocatori un prodotto di eccellente qualità e assolutamente imperdibile, che voi abbiate un PC o una console domestica. Ed è proprio per questo motivo che Dragon Age: Inquisition merita il titolo di GOTY 2014.

GOTY 2014


Caricamento del prossimo contenuto