Italiano
Gamereactor
articoli
Hearthstone: Heroes of Warcraft

Hearthstone: Il Massiccio Roccianera - Parte 2

Torna la nostra guida alla nuova avventura del titolo di Blizzard, analizzando i trucchi e le strategie per la seconda ala, "Nucleo Ardente".

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità

Lo scorso venerdì è arrivata anche la seconda ala di Il Massiccio di Roccianera, la nuova avventura singleplayer di Hearthstone: Heroes of Warcraft, che fa seguito a I Sotterranei di Roccianera, di cui potete leggere la nostra guida qui. Vi siete messi alla pari? Possiamo proseguire? Fatto? Bene, allora proseguiamo con Nucleo Ardente.

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità

Se le cose non fossero abbastanza drammatiche con I Sotterranei di Roccianera, la faccenda in Nucleo Ardente si fa ancora più complessa. Il tema di fondo di Roccianera è il fuoco, ma anche il principale obiettivo dei tre boss che affronterete, e per superarli dovrete usare tattiche fantasiose e sperare in un po' di fortuna lungo il vostro percorso. Di seguito, vi proponiamo alcune strategie, che nel nostro caso si sono rivelate vincenti, per affrontare ogni Boss presente in quest'ala, ma anche alcuni consigli su come preparare il mazzo migliore per affrontare ogni incontro.

Nucleo Ardente

Hearthstone: Heroes of Warcraft

Garr

Blizzard continua a trovare modi creativi per mettere alla prova il giocatore, e Garr è un altro esempio della loro creatività perversa. Garr inizia la partita con 45 punti vita e sette servitori Firesworn sul tavolo. La sua abilità, Magma Pulse, costa 1 cristallo di mana e danneggia tutti i servitori di danno 1. Garr utilizza sempre questa abilità all'inizio del suo turno, senza eccezioni. Ciò che rende questo scontro davvero molto difficile sono i Firesworn, poiché quando muoiono, causano 3 danni al giocatore per ogni Firesworn morto nel corso di quel turno. Ciò significa che se muoiono tutti nello stesso momento (e questo può avvenire non appena ci troviamo al quinto turno), subiremo un danno da 147.

Strategia: La strategia per sconfiggere Garr, in realtà, è molto semplice: è fondamentale neutralizzare i Firesworn e il modo migliore per farlo è usare una carta Sacerdote chiamato Mass Dispel. Se è possibile, utilizzate questa carta al quarto turno, e in questo modo non solo neutralizzerete i Firesworn, ma impedirete anche che Garr possa giocare servitori fino alla morte, vincendo tempo prezioso. Il Sacerdote è anche una buona scelta perché può guarire i propri alleati, ma anche perché ottiene benefici se viene danneggiato (come Gurubashi Berserker, per esempio).

Mazzo consigliato (Sacerdote): Holy Smite (2), Mind Vision (2), Power Word: Shield (2), Northshire Cleric (2), Zombie Chow (2), Divine Spirit (2), Shadow Word: Pain (2), Ironbeak Owl (2), Nerubian Egg (2), Raging Worgen (2), Shade of Naxxramas (2), Mass Dispel (2), Feugen (1), Grim Patron (2), Gurubashi Berserker (2), Stalagg (1)

Hearthstone: Heroes of Warcraft

Barone Geddon

Dobbiamo ammetterlo: questo scontro si è rivelato davvero impegnativo, ma non mollate: alla fine ne uscirete vittoriosi. Per cominciare, Geddon inizia la partita con 50 punti salute e 50 di armatura, per un totale di 100 punti vita. Quindi, se spendete tutti i cristalli di mana a vostra volta, l'Ignite Mana - l'abilità speciale del Barone - vi causerà 10 danni secchi. Infine, Geddon può piazzare alcune bombe sui vostri servitori, che li fa esplodere durante il suo turno successivo, causando 10 danni al giocatore e ai suoi seguaci.

Strategia: Per superare questo boss, è necessario evitare due cose: dare a Geddon una scusa per usare la sua abilità ed evitare che i nostri seguaci saltino in aria. Al fine di poter consumare tutti i vostri cristalli di mana ad ogni turno, avrete bisogno di carte, molte di queste, e nessuno, da questo punto di vista, è più indicato dello Stregone. Per quanto riguarda, invece, i minion colpiti da bombe, è necessario o ucciderli al vostro turno (con incantesimi o gettando la bomba contro un nemico), silenziarli, o rievocarli di nuovo nel mazzo. Un'altra buona alternativa è quella di utilizzare i servitori che non possono essere bersaglio di magie, come ad esempio lo Spectral Knight o lo Shade of Naxxramas.

Mazzo (Stregone): Mortal Coil (2), Leper Gnome (2), Untertaker (2), Voidwalker (2), Zombie Chow (2), Drain Life (2), Shadow Bolt (2), Imp Gang Boss (2), Shade of Naxxramas (2), Hellfire (1), Wailing Soul (2), Antique Healbot (2), Feugen (1), Sludge Belcher (2), Spectral Knight (2), Stalagg (1), MajordomoExecutus (1)

Hearthstone: Heroes of Warcraft

Maggiordomo Executus (Ragnaros)

Se pensavate che il Barone Geddon fosse difficile, preparatevi a soffrire ulteriormente in questo duplice confronto. Prima di tutto bisogna conquistare Maggiordomo Executus, che inizia la battaglia con 30 di salute e 15 di armatura e la cui abilità gli permette di evocare un minion 3/3 con due cristalli di mana. Se e quando finalmente riuscite a sconfiggere Maggiordomo, vi troverete ad affrontare Ragnaros, che ha invece 30 di salute e 30 di armatura. La sua abilità gli permette di causare danni da 8 a due nemici casuali e, ciliegina sulla torta, questo tavolo è pieno di Molten Giants, servitori 8/8 il cui costo varia a seconda della salute del nemico. Una volta abbiamo visto Maggiordomo giocare quattro Molten Giants in un turno - credete, è stato terrificante.

Strategia: Per superare questa sfida complessa, è necessario impostare la partita in modo che si possa sconfiggere Maggiordomo e Ragnaros nel minor numero di turni possibile. Quindi, in primo luogo è necessario avere il controllo del tavolo nel modo più efficace possibile (difficile, considerando l'abilità di Maggiordomo), ma è anche necessario rafforzare il vostro mazzo con servitori potenti, in modo da poter infliggere un sacco di danni a Maggiordomo, e poi a Ragnaros. Tra l'altro, vi sveliamo un piccolo segreto: pare che se usate la carta Stregone, Bane of Doom, in Maggiordomo, Ragnaros non verrà evocato (imbroglierete un po', ma non lo diremo a nessuno).

Mazzo (Paladino): Blessing of Might (2), Blessing of Wisdom (2), Equality (2), Shade of Naxxramas (2), Aldor Peacekeeper (2), Dancing Swords (2), Truesilver Champion (2), Consecration (2), Hammer of Wrath (2), Blessing of Kings (2), Antique Healbot (2), Sluged Belcher (2) Blessed Champion (2), Feugen (1), Stalag (1), Kel'thuzad (1), Emperor Thaurissan (1)

Vi aspettiamo la prossima settimana con la guida alla terza ala!

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità

Testi correlati



Caricamento del prossimo contenuto


Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.