Italiano
Gamereactor
preview
Mario Tennis Aces

Mario Tennis Aces - Provato

Siamo scesi in campo con Mario&Co. per provare questo nuovo attesissimo capitolo dedicato alla popolare serie Mario Tennis.

HQ
HQ

Sono trascorsi oramai tre anni abbondanti da quando non assistiamo al ritorno della popolare serie Mario Tennis su una console Nintendo, dai tempi di Mario Tennis: Ultra Smash per Wii U, uscito nel 2015. In un'annata che si rivela particolarmente proficua per ciò che riguarda i titoli dedicati a questo amatissimo sport (tra questi AO International Tennis e Tennis World Tour, usciti appena qualche giorno fa), Nintendo non poteva mancare all'appello e propone una nuova iterazione della sua celebre serie tennistica, questa volta per Nintendo Switch: Mario Aces Tennis. Recentemente, abbiamo avuto la possibilità di toccare con mano le novità che questo nuovo capitolo del franchise ha in serbo per tutti i Roger Federer e Novak Djokovic da divano armati di Joy-Con, rivelandosi un'esperienza molto diversa rispetto a quella offerta da Ultra Smash su Wii U, a partire dal ritorno della modalità Avventura, a lungo richiesta da tutti gli appassionati dei giochi tennis di Mario.

Partiamo esattamente da questa modalità, che risulta anche un ottimo terreno preparatorio per i tennisti in erba pronti a disputare gli agguerritissimi match online, che saranno una componente imprescindibile di questo nuovo gioco sportivo di Mario (e di cui vi daremo qualche interessante dettaglio a breve). Il concept alla sua base è molto semplice: questa volta non dobbiamo correre in aiuto della Principessa Peach né salvarla dalle grinfie malefiche di Bowser, ma abbiamo il compito di aiutare quello scapestrato di Luigi, caduto vittima della Racchetta Leggendaria. Mario deve così affrontare un percorso a tappe che lo porta ad imbattersi in numerosi eventi, da semplici incontri di tennis con alcuni avversari di difficoltà variabile fino ad alcune sezioni speciali e boss fight, il cui scopo principale è permettere ai giocatori di prendere maggiormente confidenza con le diverse meccaniche di gioco. Durante la nostra sessione hands-on, abbiamo avuto l'opportunità di provare alcune di queste sfide avvincenti e ciò che ci ha davvero sorpreso è la varietà di proposte offerte ai giocatori.

Come prima missione, abbiamo disputato una classica partita di tennis contro Tartosso, in un campo di sabbia davvero affascinante. La scelta delle ambientazioni dei singoli livelli è studiata nel minimo dettaglio, come ci si aspetterebbe in un qualsiasi altro titolo di Mario, e i richiami ad altre location e ai personaggi visti in altri capitoli più famosi della serie dell'idraulico baffuto sono tantissimi, a partire dall'ultimissimo Super Mario Odyssey. Non solo: le fattezze specifiche di ogni singolo campo offrono ai giocatori la possibilità di sfruttarle a proprio vantaggio tattico, come nel caso della sabbia del livello di Tartosso, dove la palla ha più difficoltà a rimbalzare rispetto ad un campo di cemento, ad esempio.

Annuncio pubblicitario:
Mario Tennis Aces

La componente tattica, come presto scopriremo, è una caratteristica portante di Mario Tennis Aces, che fa senza dubbio la differenza non appena il giocatore inizia a prendere confidenza con essa. Ciò significa, in altre parole, che il nuovo titolo di tennis di Mario, esattamente come accade in altri giochi sportivi di Nintendo, è costruito su più livelli, permettendo sin da subito ai giocatori neofiti di approcciarsi all'esperienza in modo facile ed intuitivo, ma al tempo stesso, se si affinano le proprie abilità, permette anche ai giocatori più esperti e navigati di imparare qualche intrigante trucchetto e sfruttare a proprio vantaggio determinate condizioni non solo del campo, ma anche durante gli scambi con il proprio avversario. I giocatori hanno a disposizione diversi colpi standard, a partire dal top spin, il pallonetto, il rovescio in slice, solo per citare i fondamentali, e grazie a questi si muovono all'interno del campo cercando di mettere a segno i punti necessari per aggiudicarsi il match.

Accanto a questi colpi basici, già noti agli appassionati dei giochi di tennis di Mario e mappati in modo intuitivo sui Joy-Con, i giocatori hanno a disposizione, ovviamente, una serie di colpi speciali che vivacizzano ulteriormente lo scontro in campo. Il primo tra questi è il Colpo Intenso, che si attiva quando l'avversario effettua un colpo debole per rilanciare la palla nella nostra metà campo. Questo errore, infatti, può essere sfruttato in modo tattico dal nostro personaggio e viene identificato sulla nostra metà campo (e nella metà campo avversaria, nel caso siamo noi ad aver effettuato un colpo non preciso) da un'icona a forma di stella. Premendo il tasto R o ZR sul nostro Joy-Con, attiviamo la modalità mirino con cui, utilizzando i comandi di movimento, possiamo posizionare il punto del campo avversario in cui vogliamo lanciare la palla. Nel momento in cui attiviamo la modalità mirino, appare un counter connesso alla nostra barra dell'energia, accumulata durante gli scambi con gli avversari: se riusciamo a posizionare il colpo e tirare quando la barra è di colore verde, non sprecheremo eccessivamente preziosa energia e il lancio sarà molto potente; in caso contrario, quando la barra diventa di colore rosso, sfrutteremo più energia e, di conseguenza, ne dovremo accumulare dell'altra nel corso del match. Più veloci e lesti saremo a posizionare il mirino, e più possibilità avremo di mantenere intatta la barra dell'energia e mettere a segno un colpo vincente.

Mario Tennis Aces
Annuncio pubblicitario:
HQ

Come dicevamo, il tipo di lancio che viene effettuato con il Colpo Intenso è particolarmente potente e sta al giocatore avversario scegliere di contrastarlo o meno. Infatti, se si viene colpiti da quest'ultimo, la racchetta del personaggio subisce dei danni e se quest'ultima incassa tre colpi, si spezza tra le nostre mani (o quelle dell'avversario) e siamo costretti ad abbandonare l'incontro per K.O. Anche in questo caso, agisce un'importante componente tattica: sta a voi decidere di sacrificare o meno un punto sul campo, anziché perdere il match a tavolino per racchetta distrutta. Tuttavia, esiste un modo per contrastare questi attacchi potentissimi, ed è la dinamica del Blocco: se il giocatore riesce ad attivare questa modalità con il giusto tempismo, può infatti proteggere la racchetta da eventuali danni e rispedire la pallina bolide nell'altra metà campo. Com'è evidente, riuscire a bloccare questo attacco con il giusto tempismo non è affatto facile, ma è qui che entra in azione un'altra importante feature di Mario Tennis Aces: la Velocità Intensa. Attivando questa caratteristica, le azioni in campo vengono rallentate, permettendo di raggiungere con agilità il colpo potente lanciato dall'avversario. Anche in questo caso, la barra dell'energia assume un ruolo fondamentale e, come è facile intuire, usare questi attacchi speciali con parsimonia e in momenti ben precisi è la chiave di tutto.

A proposito della barra dell'energia, questa si riempie effettuando scambi sul campo con i nostri avversari, ma non solo; esiste anche un altro colpo speciale, chiamato Colpo Tecnico, altra novità di Mario Tennis Aces, che permette ai giocatori di riempire più velocemente questo indicatore. Se il nostro personaggio non è in grado di raggiungere la palla lanciata dall'avversario, utilizzando il tasto L o ZL sul Joy-Con può effettuare una capriola per raggiungerla e rispedire il colpo al mittente. Anche in questo caso, è una mossa che richiede un'abbondante dose di tempismo e sta a voi, ancora una volta, imparare ad usarla nel modo corretto affinché possa risultare utile a vostro vantaggio. Nel caso in cui effettuate in modo corretto questo colpo, il vostro indicatore di energia sale a dismisura e, una volta riempito, quest'ultimo sblocca l'ultimo colpo, il più importante, il Colpo Speciale. Anche in questo caso, esattamente come accade per il Colpo Intenso, una volta attivato, il giocatore ha la possibilità di piazzare il Colpo Speciale tramite l'apposito mirino; una volta deciso il punto in cui lanciare la pallina nella metà campo avversaria, questa viene lanciata alla velocità della luce e, se abbastanza potente, può persino spezzare la racchetta del nostro rivale e permetterci, così, di vincere il match per K.O. Tuttavia, esattamente come il Colpo Intenso, è possibile respingere il colpo con il giusto tempismo ed evitare che la racchetta si rompa, ma ancora una volta, sta tutto nelle vostre mani.

Mario Tennis AcesMario Tennis Aces

Accanto alle partite standard, nella modalità Avventura i giocatori possono imbattersi anche in eventi speciali o boss fight davvero intense. Durante il nostro hands-ons, ad esempio, ci siamo imbattuti in una missione molto divertente in cui dovevamo respingere palle di fuoco a suon di racchetta, lanciateci dalle piante piranha e sconfiggerne 30 di queste. Inoltre, abbiamo anche dovuto affrontare il tostissimo Petey Piranha in una boss fight davvero impegnativa, che ancora una volta conferma il fatto che Mario Tennis Aces, nonostante il suo approccio semplice ed intuitivo, può diventare realmente avvincente, mano a mano che ci si prende la mano e si avanza in questa modalità. Pur non essendo mai punitivo e frustrante, è importante che i giocatori facciano molta pratica in questa modalità, soprattutto in vista delle numerose sfide che attenderanno loro in locale e online.

A proposito della modalità locale, questa può essere giocata sia in singleplayer sia in multiplayer fino a quattro giocatori, ma durante la nostra sessione di gioco abbiamo potuto provare esclusivamente quella singleplayer, che si è rivelata già di per sé abbastanza ricca. Come ogni gioco di Mario Tennis che si rispetti, anche Mario Tennis Aces vanta un roster di personaggi di altissimo livello. Al momento, è stato annunciato un nutrito parterre di personaggi del Regno dei Funghi, ciascun con proprie caratteristiche ben precise, permettendo di vivere ogni partita in modo differente. Ci sono, ad esempio, personaggi come Mario e Luigi maggiormente bilanciati, dove non prevale alcuna abilità precisa e che sono maggiormente indicati per fare pratica all'inizio; Daisy o Peach, invece, sono tenniste più improntate sulla tecnica, ossia, pur non eseguendo tiri molto potenti, sono molto più precise nei loro lanci; Bowser e Wario, invece, puntano tutto sulla potenza dei loro attacchi, sacrificando invece precisione e velocità nei movimenti; o ancora personaggi come Yoshi che sono più scattanti e rapidi sul campo, nonostante non abbiamo colpi particolarmente forti.

Ancora una volta, queste loro abilità vanno coniugate alle diverse opportunità tattiche che vi vengono offerte in partita e, soprattutto quando si gioca in doppio, è altamente consigliato bilanciare il più possibile la coppia di personaggi, in modo da avere più possibilità di aggiudicarsi la vittoria.

Mario Tennis AcesMario Tennis Aces

Non abbiamo avuto l'occasione di provare la modalità online, dal momento che i server del gioco sono attualmente offline, ma presto tutti i grandi appassionati di tennis virtuale potranno mettere alla prova le loro abilità in Mario Tennis Aces. Nintendo ha infatti annunciato un Torneo Online Pre-Lancio completamente gratuito, dal 1° giugno dalle ore 16.00 fino alle ore 01.00 di lunedì 4 giugno. I giocatori interessati possono già scaricare la demo del gioco dall'eShop di Nintendo Switch ed iniziare ad allenarsi in vista di questa competizione. La partecipazione è gratuita e i giocatori potranno scegliere tra quattro personaggi giocabili: Mario, Peach, Yoshi e Bowser. Avanzando nelle fasi del torneo, i giocatori acquisiscono punti in base alle loro prestazioni e, al termine di questa competizione, i migliori tennisti riceveranno premi speciali (ma per maggiori dettagli, potete fare un'occhiata qui). L'aspetto interessante è che tutti coloro che prenderanno parte al torneo, potranno inoltre sbloccare una tenuta speciale gratuita di Mario nella sua salopette tradizionale da utilizzare nel gioco finale. Insomma, vale davvero la pena mettersi in gioco!

Nella sua apparente semplicità, Mario Tennis Aces è in realtà un gioco altamente stratificato, che permette ai giocatori di tutte le fasce di età e di livello variabile di esperienza di approcciarsi a questa esperienza così appagante e divertente, idea per una serata in compagnia ma anche per mettersi alla prova in tornei online più impegnativi. Inutile a dirsi, la qualità grafica e visiva di questo prodotto trasuda eccezionalità da tutti i punti di vista, come è da tradizione dei titoli Nintendo, e abbiamo davvero apprezzato l'utilizzo di alcune ambientazioni (vecchie e nuove) dei titoli di Mario più famosi. Con controlli di base davvero intuitivi, ma che si fanno sempre più complessi non appena si prende confidenza con gli attacchi speciali, la nuova iterazione dedicata al tennis ambientata nel Regno dei Funghi ci ha davvero convinto in questo primissimo hands-on, ma non vediamo l'ora di metterlo totalmente alla prova non appena avremo tra le mani la sua versione definitiva, quando sarà disponibile in esclusiva su Nintendo Switch il prossimo 22 giugno.

HQ
Mario Tennis AcesMario Tennis Aces

Testi correlati

Mario Tennis AcesScore

Mario Tennis Aces

RECENSIONE. Scritto da Fabrizia Malgieri

Game, set, match. Nintendo e Camelot Software offrono un nuovo gioco dedicato al tennis a tema Mario intrigante e avvincente.



Caricamento del prossimo contenuto