Italiano
Gamereactor
preview
New World

New World - Ultime impressioni

Amazon Game Studios potrebbe avere tra le mani il suo primo successo?

HQ
HQ

Nonostante sia una delle aziende più influenti al mondo, Amazon ha davvero fatto fatica a ritagliarsi uno spazio nell'industria dei videogiochi. Molti dei suoi progetti, come il suo picchiaduro multiplayer Breakaway, sono stati eliminati in fase di sviluppo e la sua ultima uscita, Crucible, non è andata oltre la fase beta prima di essere eliminata completamente. Per lasciare davvero il segno, Amazon ha un disperato bisogno di un successo tra le mani e, fortunatamente, il suo ultimo progetto New World sembra essere il più ambizioso fino ad oggi. L'MMO presenta battaglie PvP 50v50 su larga scala e un sistema di combattimento senza classi che condivide alcune somiglianze con Dark Souls. Di recente, mi è stata data la possibilità di giocare la prima ora del gioco durante un evento di anteprima esclusivo per vedere se è un degno concorrente di altri MMO ben consolidati.

Dopo aver plasmato l'aspetto del mio eroe tramite un character creator piuttosto limitato, le cose sono presto precipitate nel disastro. La nave su cui mi stavo imbarcando è stata colpita da una misteriosa creatura affiorata dalle onde e mi sono ritrovato arenato appena al largo di un'isola sconosciuta conosciuta come Aeternum. Da qui mi sono fatto strada attraverso il relitto malconcio, uccidendo membri dell'equipaggio rianimati finché non ho raggiunto le sue sabbie dorate e ho incontrato un volto dall'aspetto amichevole noto come Tahir Fayed.

Il mio nuovo amico mi ha poi fatto svolgere una serie di compiti in tutta l'isola che mi hanno permesso di familiarizzare con i sistemi di cooking e crafting del gioco. Purtroppo, le poche missioni che ho potuto giocare qui non erano altro che tutorial, e mi sono abbastanza subito di seguire solo un semplice elenco di istruzioni. Tagliare alberi, cacciare animali e usare banchi di lavorazione non era poi così eccitante dopo averlo fatto migliaia di volte in giochi simili. A peggiorare le cose, queste missioni vengono affidate da alcuni degli NPC più legnosi che abbia mai incontrato nella mia vita ed era curioso che esprimessero solo una parte del dialogo sullo schermo. Come accennato, tuttavia, questa è una build pre-release ed è soggetta a modifiche.

Anche se le sue quest non mi hanno entusiasmato, il combattimento sembra promettente. Proprio come Dark Souls, l'azione è basata sulla resistenza e devi cronometrare con precisione i tiri per schivare e i placcaggi e leggere gli schemi di attacco del tuo avversario. L'azione è veloce e fluida e ci sono anche una vasta gamma di armi diverse da provare, come armi da mischia come spade e accette, alle armi a lungo raggio come bastoni e balestre. New World offre anche flessibilità, poiché è privo di classi e sei libero di migliorare gli attributi del tuo personaggio quali Forza, Destrezza e Intelligenza usando i punti che guadagni salendo di livello.

La cosa fantastica è che New World ti consente di rispettare le tue abilità assegnate fino al livello 25, quindi c'è spazio per sperimentare diverse build. Queste abilità di cui sopra migliorano i tuoi attributi principali come la tua salute massima e la tua competenza con le armi magiche, a distanza e da mischia. Oltre a questi punti abilità, riceverai anche punti maestria delle armi per l'uso frequente di armi diverse e questi possono essere usati per sbloccare abilità specifiche passive e attive attraverso due alberi delle abilità separati. Un'abilità passiva per la spada e lo scudo, ad esempio, ti consente di muoverti il 33% più velocemente mentre blocchi e un'abilità attiva ti consente di eseguire un colpo in salto, infliggendo il 125% di danno.

New World

Purtroppo, la mia sessione di anteprima era limitata ai primi contenuti PvE, ma mi hanno raccontato altri elementi di gioco entusiasmanti. Ho scoperto che le fazioni giocano un ruolo enorme in New World e ce ne sono tre diverse a cui puoi unirti con le loro motivazioni (The Syndicate, The Marauders e The Covenant). Ognuno di questi diversi gruppi è in costante guerra tra loro per il territorio, e c'è una buona ragione, poiché l'occupazione della terra ti garantirà vantaggi come bottino più prezioso e la possibilità di creare materiali migliori.

Gli sviluppatori hanno anche detto che puoi salire di livello all'interno della tua rispettiva fazione e questo ti consentirà di ottenere un equipaggiamento migliore nella tua fazione. Non c'è, tuttavia, la possibilità di cambiare la tua fazione in un secondo momento, quindi è bene pensare attentamente prima di sceglierne una. Puoi anche acquistare una casa completamente personalizzabile all'interno delle aree che occupi e queste possono essere utilizzate per conservare oggetti e conservare trofei che ti danno determinati buff.

Molte delle modalità multiplayer del gioco sono state ulteriormente dettagliate e sembrano piuttosto allettanti, in quanto la maggior parte di queste si svolgono su larga scala. Invasion vede un gruppo di 50 giocatori unirsi per uccidere ondate di mostri attaccanti, mentre War vede due squadre da 50 scontrarsi testa a testa in una battaglia per il territorio. Oltre a queste modalità PvP, ci sono anche spedizioni PvE in cui i giocatori possono formare squadre da cinque, e funzionano proprio come i dungeon di gruppo all'interno di Elder Scrolls Online. Attraverso Expedition i giocatori possono guadagnare un bottino esclusivo esplorando dungeon che contengono enigmi da risolvere e incontri con i boss.

Seppur eccitanti, sono le sue modalità come War e Invasion quelle che mi preoccupano di più. Queste modalità online richiedono che siano accessibili molti giocatori attivi diversi e se il gioco non decolla come intende Amazon, saranno effettivamente ridondanti. Certo, potrebbe esserci la possibilità di riempire le lobby con i bot proprio come abbiamo visto fare in Fallout 76 con la sua modalità Battle Royale Nuclear Winter, ma la sensazione non è mai la stessa come quella di affrontare giocatori del mondo reale.

Anche se il sistema di combattimento e le modalità multiplayer sembrano promettenti, ho comunque delle serie preoccupazioni riguardo a New world. Il gioco sembra mancare di rifinitura in aree come il doppiaggio, e i primi contenuti PvE che ho giocato non hanno fatto nulla per aiutarlo a distinguersi rispetto alla concorrenza. Questo è preoccupante poiché MMO affermati come The Elder Scrolls Online e World of Warcraft sono oramai presenti da molto tempo e Amazon deve trovare davvero una quadra se sperano di essere un degno concorrente. Torneremo a parlare di New World non appena uscirà esclusivamente su PC il 31 agosto.

New WorldNew World
New World

Testi correlati



Caricamento del prossimo contenuto


Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.