Italiano
Gamereactor
testi hardware

Playstation Portal

Per un tipo specifico di utente, Portal è piuttosto interessante.

Playstation Portal è un prodotto strange. È strano perché da un lato offre un valore abbastanza ovvio a un consumatore molto specifico, ma allo stesso tempo non riesce a offrire un set più ampio di funzionalità che si adatterebbero bene al portafoglio complessivo di prodotti PlayStation di Sony. È un palmare senza Bluetooth, un palmare senza un sistema operativo dedicato, ma allo stesso tempo l'ho usato incessantemente da quando l'ho avuto.

Allora, dove ci porta tutto questo? Forse vale la pena fare un passo indietro. Il Playstation Portal è un palmare, ma non in senso tradizionale. Una "console di gioco portatile" implica una sorta di funzionalità in movimento, ma senza una connessione WIFI stabile e abbastanza veloce, il Portal è decisamente inutile. Fondamentalmente, la sua unica funzione è quella di eseguire il mirroring della console PlayStation 5. Questo è il modo in cui funzionano molti servizi di streaming, da GeForce Now a Shadow, e puoi persino ottenere qualcosa di simile alla stessa identica esperienza acquistando un Backbone, o qualsiasi tipo di supporto per telefono cellulare per un controller Bluetooth, e riprodurre in streaming i giochi dalla tua console direttamente sul tuo smartphone, sia su PlayStation che su Xbox.

Playstation Portal

È possibile utilizzare Portal da una casa vacanze, in vacanza o da qualsiasi luogo in cui sia tecnicamente presente il WIFI, ma da lì viene aggiunto un passaggio in più che introduce ritardo e scarsa reattività. Fondamentalmente, Portal è più o meno progettato per rimanere a casa, fungendo da modo alternativo per giocare alla tua PS5 quando gli altri reclamano la TV.

Come ho accennato in questo sito, questa funzionalità limitata mi attrae in modo abbastanza diretto e, sebbene essere un recensore mi richieda a volte di guardare oltre la punta del mio naso e mettermi nei panni di un consumatore più mainstream, è stato difficile, poiché Portal soddisfa un'esigenza molto specifica che ho. I miei figli guardano la TV, o il mio partner spesso vuole guardare qualcosa quando stiamo riprendendo fiato dopo un lungo e faticoso sonnellino. In questi casi, ho tirato fuori il mio Portal e ho giocato a Baldur's Gate III. Intelligente, vero?

Annuncio pubblicitario:

Il design stesso è facile da descrivere; prendete un DualSense standard, tagliatelo a metà e inserite un pannello LCD touch da 8" 1920x1080 a 60Hz. Non stai sacrificando il feedback tattile, un jack per cuffie o USB-C: è tutto qui, e mentre la mancanza di Bluetooth a favore di una connessione PlayStation Link proprietaria per alcuni prodotti Sony è decisamente ridicola, non è perché manchi qualcosa, soprattutto a un prezzo di £ 199,99, ben £ 100 in meno rispetto a Logitech per G Cloud, che ho usato più o meno per la stessa cosa all'inizio di quest'anno tramite la mia Xbox Series X.

Non è che sia particolarmente elegante da guardare, e sarebbe stato ovvio fornire al consumatore una sorta di modo per proteggere il dispositivo quando non è in uso, un piccolo lembo per proteggere lo schermo o persino una custodia. Ma allo stesso tempo, ci sono tutte le basi qui, e la durata della batteria di sei o sette ore è decente, ma non eccezionale.

Ma l'hardware relativamente funzionale a un prezzo competitivo non può distrarre dal fatto che potresti fondamentalmente usare il tuo telefono come schermo, praticamente con qualsiasi controller, e ottenere esattamente le stesse funzionalità offerte da Portal, solo con il Bluetooth e senza pagare nulla. Ciò che distingue Portal è ovviamente la gioia del dispositivo dedicato per l'attività dedicata, ma anche il fatto che l'esperienza di streaming su Portal è piuttosto solida.

Rispetto ai colori leggermente sgranati e sbiaditi che ho sperimentato in Diablo IV su G Cloud, Portal riesce a produrre un'immagine vibrante, contrastata e luminosa, anche se è un LCD. È difficile dirlo a prima vista, ma quando ho testato un iPhone 15 Pro Max seduto in un controller Backbone, Portal sembra produrre meno ritardo e produrre un'immagine dall'aspetto migliore, ma poiché è su una connessione Internet, è difficile per me disegnare utilizzando parametri diversi dal solo... beh, quello che l'occhio ha visto.

Annuncio pubblicitario:
Playstation Portal

Tuttavia, significa ancora che devi fondamentalmente uscire e spendere £ 200 per qualcosa che hai già. Significa che Portal è un prodotto un po' confuso. Come ho detto, l'ho usata molto, molto più di quanto pensassi immediatamente, e in realtà rimane un buon argomento a favore dell'utilizzo della PS5 come console principale, perché mi trovo in una situazione in cui l'utilizzo di questo dispositivo dedicato quando la TV è occupata è così frequente.

Posso consigliare Portal a coloro che possono presentare un caso d'uso simile, ovvero che ci sono bambini che rubano la buona TV, o che essere in grado di giocare in camera da letto, così come sul divano, sembra piuttosto allettante. Per tutti gli altri, Portal non è stato creato per te, il che forse dice qualcosa su quanto sia limitato questo concetto.

07 Gamereactor Italia
7 / 10
overall score
Questo è il voto del nostro network. E il tuo qual è? Il voto del network è la media dei voti di tutti i Paesi

Testi correlati



Caricamento del prossimo contenuto