Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.

Italiano
articoli
Crash Bandicoot 4: It's About Time

Tra vecchio e nuovo, alla scoperta di Crash Bandicoot 4: It's About Time

Abbiamo chiacchierato con Paul Yan di Toys for Bob per scoprire tutti i dettagli del nuovo attesissimo gioco di Crash.

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità

Voci di corridoio a proposito di un nuovo gioco dedicato a Crash Bandicoot hanno iniziato a circolare ancor prima che Crash Bandicoot: Nsane Trilogy venisse pubblicato e successivamente continuasse a diventare un successo senza precedenti, ma ora possiamo dire con certezza che questa lunghissima attesa dai tempi di Crash Bandicoot: Warped sta per finire.

Dopo settimane di indiscrezioni, fughe di notizie, gadget teaser inviati a giornalisti e influencer, e persino rivelando una classificicazione fatta da una rating board, Activision e Toys for Bob possono finalmente annunciare Crash Bandicoot 4: It's About Time. Ho avuto il piacere di parlare con Paul Yan, creative director e boss di Toys for Bob, del nuovo gioco e di cosa si tratta, ed è affascinante saper che stanno facendo di tutto per mescolare tra loro vecchio e nuovo. Il gameplay resta fondamentalmente lo stesso, ma l'aggiunta di nuovi personaggi giocabili, meccaniche nuove e persino uno stile grafico aggiornato rende sin da subito evidente che questo è un vero sequel pensato per i giocatori vecchi e nuovi.

Una delle caratteristiche più interessanti sono le Quantum Masks e il modo in cui aprono a tutta una serie di nuove possibilità, soprattutto se combinate con il fatto che Crash e Coco possono entrambi effettuare wall-running, correre e usare le corde per muoversi nei livelli. Per coloro che conoscono il franchise, queste nuove maschere sono molto diverse da Aku Aku. Anche se ci saranno quattro diverse versioni nel gioco finale, le uniche due Yan di cui adesso possono parlare sono quelle che rallentano il tempo e manipolano la gravità. L'uso della maschera del tempo, ad esempio, ti consente di superare trappole veloci e persino cassette di nitro, mentre la maschera di gravità può essere utilizzata per effettuare salti impossibili e simili camminando sui soffitti e in altri modi fantasiosi, e questo sia nei livelli standard sia durante le boss fight.

Crash Bandicoot 4: It's About Time
Crash Bandicoot 4: It's About TimeCrash Bandicoot 4: It's About TimeCrash Bandicoot 4: It's About Time

Queste maschere non possono essere utilizzate in tutti i livelli, tuttavia, poiché un certo altro personaggio giocabile non può usarle. Esatto, questa volta Neo Cortex è uno dei personaggi giocabili e ha livelli unici creati appositamente per le sue abilità. Lo scienziato pazzo non può fare un doppio salto come i marsupiali, quindi si è costruito qualcosa che gli permette di saltare in avanti e volare per un breve periodo di tempo. È anche abbastanza difficile girare con quel suo grande cervello, quindi affrponterà i pericoli usando la sua pistola a raggi modificata. Diciamo "modificato" perché può essere utilizzato per trasformare oggetti in piattaforme solide o gonfiabili in base a ciò che si desidera fare in quel momento. Avere queste opzioni rende i livelli di Cortex più focalizzati sui puzzle rispetto agli stage normali, quindi sarà interessante vedere come sia gli speedrunner che i cacciatori di Easter Egg useranno queste abilità in modi diversi.

In effetti, le opzioni sembrano essere un focus importante in It's About Time poiché Toys for Bob ha anche introdotto una modalità più accessibile in cui hai vite illimitate, quindi non devi ricominciare da capo dopo essere morto troppe volte, rendendolo più accessibile ai giocatori più giovani che forse non sono abituati alla severa difficoltà offerta dai vecchi giochi platform. Ma non scappate, veterani fan di Crash. La cosiddetta modalità Retro ti permetterà di giocare nel modo tradizionale in cui hai un certo numero di vite per finire un livello.

Crash Bandicoot 4: It's About TimeCrash Bandicoot 4: It's About Time
Crash Bandicoot 4: It's About TimeCrash Bandicoot 4: It's About TimeCrash Bandicoot 4: It's About TimeCrash Bandicoot 4: It's About Time

La modalità moderna, d'altra parte, è stata messa per coloro che non vogliono stare a pensate al numero finito di vite che incombe sulle loro teste come la Spada di Damocle, mentre cercano di superare una parte specifica di un livello. Questo non significa che non sarai messo alla prova, comunque. A tal fine, c'è un nuovo tipo di sfida che ti ricompenserà con una gemma se completi un livello senza morire un certo numero di volte, quindi l'attenzione del franchise ad un sistema platform preciso c'è ancora, indipendentemente dal modo in cui scegli di giocare.

Questo è probabilmente anche il motivo per cui i livelli saranno più lineari rispetto a Warp con It's About Time che torna all'approccio più strutturato dell'originale. Questo non solo aiuta il gioco a raccontare una storia più coerente, ma aumenta anche la difficoltà e introduce nuove meccaniche in un modo più prevedibile. Come puoi vedere nel nuovo trailer, nella clip di gameplay e negli screen inseriti in questo articolo, sembra che sia il gameplay che i boss saranno diversi in questo sequel molto atteso, quindi non vedo l'ora di provare ancora Crash il prossimo 2 ottobre. E tu?

Crash Bandicoot 4: It's About TimeCrash Bandicoot 4: It's About TimeCrash Bandicoot 4: It's About Time

Testi correlati



Caricamento del prossimo contenuto