LIVE
HQ
logo hd live | Paper Mario: The Thousand-Year Door
See in hd icon

Chat

X
      😁 😂 😃 😄 😅 😆 😇 😈 😉 😊 😋 😌 😍 😏 😐 😑 😒 😓 😔 😕 😖 😗 😘 😙 😚 😛 😜 😝 😞 😟 😠 😡 😢 😣 😤 😥 😦 😧 😨 😩 😪 😫 😬 😭 😮 😯 😰 😱 😲 😳 😴 😵 😶 😷 😸 😹 😺 😻 😼 😽 😾 😿 🙀 🙁 🙂 🙃 🙄
      Italiano
      Gamereactor
      preview
      Transformers: La Caduta di Cybertron

      Transformers: La Caduta di Cybertron

      Cybertron è perduta. L'esodo degli Autobot sta per iniziare. Abbiamo visto in azione quello che, secondo noi, sarà il titolo Transformers più bello di sempre.

      HQ

      Quando sono entrato in una sala buia di un hotel di Milano, ero in clamoroso ritardo. Mi sono mosso quasi di soppiatto, scusandomi sentitamente con i produttori davanti a me. Questi, però, non sembravano per nulla turbati. "Siamo contenti che ce l'hai fatta, crediamo davvero in questo gioco".

      Bisogna ribadirlo: a High Moon Studios credono veramente nei Transformers. Può sembrare una banalità, ma quando in un videogioco si vede la passione, anche un tie-in può diventare un videogioco imperdibile. Lo studio di sviluppo aveva già dimostrato quanto questa serie potesse diventare interessante in War for Cybertron, ma con l'arrivo di Transformers: La Caduta di Cybertron il gioco compie un ulteriore passo avanti.

      Transformers: La Caduta di Cybertron
      Transformers: La Caduta di CybertronTransformers: La Caduta di CybertronTransformers: La Caduta di CybertronTransformers: La Caduta di Cybertron
      Annuncio pubblicitario:

      Prima di tutto, gli sviluppatori si sono letti montagne di recensioni per il precedente capitolo, ed hanno ascoltato i feedback dei giocatori. Così facendo, hanno potuto lavorare sui punti deboli del gioco, levigandoli come farebbe un meccanico al lavoro sulla corazza di un robot gigante.

      Nella versione presentataci, non ancora completa, abbiamo già potuto apprezzare le caratteristiche fondamentali che rendono questo gioco diverso e, senza dubbio, più interessante. Prima di tutto, sono sparite le campagne: questa volta seguiremo un'unica storia divisa in capitoli e incentrata prima sugli Autobot, poi sui Decepticon e poi ancora sugli Autobot. Il gioco vuole infatti raccontare la sconfitta degli Autobot e la loro fuga da Cybertron, cercando così di non rendere la trama un semplice espediente narrativo quanto piuttosto una colonna portante del gioco.

      Transformers: La Caduta di Cybertron

      Inoltre, gli sviluppatori vogliono sbarazzarsi dell'aggettivo "ripetitivo" introducendo funzionalità uniche per i vari personaggi giocabili, tra cui spicca la capacità di Optimus Prime di invocare un colossale Metroplex.

      Annuncio pubblicitario:

      Tra i personaggi che abbiamo potuto vedere all'opera, Vortex ci è parso particolarmente divertente: tripla trasformazione (robot, aereo ed elicottero) senza alcun limite alla sua capacità di trasformarsi.

      Grimlock, infine, darà un'impronta completamente nuova al gioco. Il celebre Dinobot non fa uso di armi a distanza, e affronta i suoi nemici armato di spada e scudo. Il gioco diventa così un brawler in terza persona, che prende una piega "rampage" nel momento in cui Grimlock dà sfogo alla sua forma: un enorme tirannosauro meccanico sputafuoco.

      Transformers: La Caduta di Cybertron
      Transformers: La Caduta di CybertronTransformers: La Caduta di Cybertron

      Da segnalare, infine, la modalità multiplayer che includerà quella che gli sviluppatori chiamano una "big giant feature": la personalizzazione dei personaggi. I giocatori possono scegliere tra quattro classi-base (infiltrator, scientist, destroyer e titan) e personalizzarne ogni aspetto, dalla vernice alle componenti meccaniche, ottenendo così milioni e milioni di possibilità.

      Durante la mezz'ora concessaci di fronte allo schermo, abbiamo assistito a sessioni stealth, a momenti di pura distruzione, ad un gioco di opposti provando veicoli rapidi prima, distruttivi colossi dopo. A tratti sembrava di vedere dei giochi diversi all'interno dello stesso titolo. Se la ripetitività era un problema in passato, oggi sembra solo un ricordo.

      Transformers: La Caduta di Cybertron

      Con queste caratteristiche uniche e un gameplay variegato, Fall of Cybertron ha tutte le carte in regola per diventare il miglior titolo della serie Transformers. High Moon Studios ci crede davvero e, questa volta, possiamo crederci anche noi.

      HQ

      Testi correlati

      0
      Transformers: La Caduta di CybertronScore

      Transformers: La Caduta di Cybertron

      RECENSIONE. Scritto da Arttu Rajala

      High Moon Studios ha fatto di tutto per trasformare un tie-in in qualcosa di imperdibile. I fan dei Transformers hanno finalmente un gioco che li renderà molto felici.



      Caricamento del prossimo contenuto