Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.

Italiano
Gamereactor Italia
articoli

Wave Racing Simulation Center, la nuova casa per gli appassionati di sim racing (e non solo)

Alle porte di Verona, Wave Italy inaugura un nuovo centro iper-tecnologico dedicato ai sim racing, in collaborazione con ASUS.

Skip

Impegno, passione, energia. Sono tre parole chiave che hanno contraddistinto fino ad oggi l'operato di Wave Italy - azienda tutta italiana con sede a Maranello e a Verona, ma con cuore internazionale - nel sempre più frenetico e movimentato mondo delle simulazioni racing. Nata nel 2015 e specializzata nella progettazione e realizzazione di simulatori di guida virtuale, Wave Italy ha appena annunciato un'importante partnership con ASUS per la creazione di un nuovo Wave Racing Simulation Center, con ben sei postazioni dinamiche che permettono di mettersi alla guida di esclusive monoposto o vetture Gran Turismo sui circuiti da corsa più famosi al mondo.

In un settore, quello del racing digitale, dove vengono richiesti diversi livelli di simulazione per soddisfare esigenze professionali differenti (dal nascente settore eSports in Italia a quello dei piloti professionisti), Wave Italy - in collaborazione con ASUS e alla sua portentosa linea Republic of Gamers (ROG) - si appresta a dare vita ad un centro, il Wave Racing Simulation Center, che supporti questa sempre crescente richiesta. Il progetto è sicuramente molto ambizioso - come ha raccontato Wave Italy lo scorso 21 marzo in occasione della prima presentazione alla stampa di questo centro altamente tecnologico - ma grazie alla grande esperienza di ASUS con prodotti tecnologici ad alte prestazioni, a cui si unisce l'esperienza di Wave Italy nel settore del sim racing, il Wave Racing Simulation Center si prepara ad offrire servizi all'avanguardia.

Come ci è stato raccontato dal team, il nuovo centro si suddivide in due proposte, per due pubblici differenti: uno spazio interamente dedicato alla simulazione per i Sim Racers - denominato Racing Simulator Center - con quattro postazioni GT sulle quali potersi allenare da soli o in compagnia ed effettuare anche gare in contemporanea, anche collegati in rete con Sim Racer da tutto il mondo e condividendo le sfide sul megaschermo in sala. Per quanto concerne la simulazione professionale vera e propria, invece, c'è il Professional Training Center, in cui si allenano i piloti professionisti su una coppia di simulatori di Formula 1 collegati tra loro, offrendo così al pilota la possibilità di allenarsi anche in "modalità competizione", assistiti dal Driver Coach, Marco Zipoli, e dalla Telemetria in Live-Timing. Per i grandi appassionati delle quattro ruote e delle corse competitive, Wave Racing Simulation Center offre anche la possibilità agli utenti di seguire corsi specifici per imparare o affinare tecniche e strategia di guida competitiva, anche supervisionati da un Coach dedicato per ricevere la giusta assistenza e consigli.

Avvalendosi di strumentazioni all'avanguardia, che vanno da volanti professionali a pedaliere, fino a sofisticati software e apparecchiature che permettono di ricreare quella sensazione adrenalinica di essere sui circuiti più famosi del mondo, questo nuovo centro di simulazione di guida, alle porte di Verona, rappresenta un passo avanti nel mondo del sim racing, oltre che ad un'opportunità professionale (e non solo) davvero unica.

Durante la nostra permanenza al Wave Racing Simulation Center, abbiamo avuto l'opportunità non solo di testare il Racing Simulator Center, ma anche il più emozionante Professional Training Center, sotto la guida del driver coach, nonché pilota professionista di Formula 3, Marco Zipoli. In postazioni quasi fantascientifiche, in cui abbiamo potuto sistemarci a bordo di una vettura da racing fedelmente ricreata in uno studio insonorizzato e dotato di schermi immersivi, abbiamo corso nel circuito mozzafiato di Spa-Francorchamps, grazie all'emulazione perfetta di Assetto Corsa, riprodotta in modo fluido ed efficace dalle potenti macchine messe a disposizione da ASUS. Un'esperienza che, anche da perfetti inesperti nella guida da competizione professionale, ha saputo comunque regalare momenti davvero emozionanti.

Se l'intento di Wave Italy è di far colpo con questo nuovo Wave Racing Simulation Center, hanno sicuramente fatto centro. Grazie alla loro profonda conoscenza del settore delle simulazioni racing, unita agli ottimi prodotti di casa ASUS, appare evidente che i piloti professionisti - siano essi di competizioni reali o eSports - hanno trovato una nuova casa, dove allenarsi e fare pratica prima di correre sull'asfalto e far mangiare la polvere ai loro avversari.

Skip