Italiano
Gamereactor
news
Star Wars Outlaws

I Grifters odiano Star Wars Outlaws protagonista per essere troppo brutto

Ah sì, perché altrimenti perché qualcuno di noi vorrebbe giocare a un gioco oltre ad avere un bel viso da guardare?

HQ

Probabilmente è meglio evitare il discorso sulle protagoniste e i personaggi femminili nei videogiochi in questo momento. Qualsiasi dibattito reale è stato rimosso per il bene dei truffatori che cercano disperatamente di accaparrarsi tutta l'attenzione possibile sostenendo che il gioco è stato rovinato dalla folla woke.

L'ultimo bersaglio dell'odio è Kay Vess, la protagonista dell'imminente Star Wars Outlaws. Ora, Ubisoft ha recentemente preso un bel po' di fiacca per questo prossimo gioco d'azione e avventura open-world, poiché i prezzi per alcune edizioni sembrano sproporzionati, ma poi ovviamente la folla rumorosa deve intervenire e dire che il gioco morirà semplicemente perché non trova attraente il suo personaggio principale.

Entrare in qualsiasi tipo di discorso videoludico è di solito un campo minato, ma di recente sembra soprattutto una terra desolata nucleare, poiché i giocatori della vecchia scuola che si etichettano come la controcultura sono costantemente alla ricerca di un nuovo gioco da lodare fino in fondo o da rimuovere dalla lista su Steam. In realtà, il "problema" semplicemente non è così profondo, ammesso che esista. Star Wars è una galassia piena di ruggenti creature pelose, droidi che trasudano troppo fascino con un semplice bip, eppure a quanto pare non c'è spazio per una donna che alcune persone non trovano attraente?


Star Wars Outlaws

Testi correlati



Caricamento del prossimo contenuto