Italiano
Gamereactor
news

I ninja in pigiama ritirano il sostegno all'Ucraina dopo le richieste cinesi

Il team ha ora rimosso i post correlati su Twitter, Facebook e Instagram.

HQ

Il team svedese di eSport Ninjas In Pyjamas è stato uno dei tanti che durante l'ultimo anno, tramite Twitter, Facebook e Instagram, ha mostrato il suo sostegno all'Ucraina, ma ora sembra dopo un rapporto del giornalista di eSport che NiP ha preso le distanze da queste opinioni. Ognuno dei post in cui annunciava il suo sostegno all'Ucraina è stato ora rimosso e, secondo il rapporto, sono state avanzate richieste anche ai membri del team di rimuovere tutto il supporto per l'Ucraina dai loro canali privati, in seguito alle richieste cinesi all'organizzazione. Il CEO di Ninjas in Pajama ha apparentemente scritto la seguente spiegazione ai suoi dipendenti: "Sono tempi nuovi quando vuoi andare in Cina."

Richard Lewis:
"Il CEO di NiP, Hicham Chahine, ha chiesto specificamente che il loro post venga cancellato e che tutti i post relativi all'Ucraina siano incazzati perché Riot China è incazzato".

I ninja in pigiama ritirano il sostegno all'Ucraina dopo le richieste cinesi

Fonte



Caricamento del prossimo contenuto