Italiano
Gamereactor
articoli
Hearthstone: Heroes of Warcraft

La Maledizione di Naxxramas: Guida ai Boss - Ala degli Aracnidi

Ecco come sconfiggere Anub'Rekhan, Faerlina e Maexxna.

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità

<I> La nuova espansione di Hearthstone: Heroes of Warcraft è oramai nel vivo dell'azione, dopo il rilascio di due delle cinque aree di gioco disponibili, in cui i giocatori sono chiamati a sconfiggere tre boss per ciascuna. Ma a quanto pare non basta una sola mano per sconfiggerli. I più temerari possono tentare la fortuna con la versione eroica, che è decisamente la più difficile. A tal proposito, abbiamo pensato di creare una piccola guida che possa aiutarvi ad affrontare questi nemici consigliandovi le migliori tattiche e i trucchi che abbiamo usato per sconfiggere questi boss (utilizzando sempre come eroe il guerriero, che è il nostro personaggio più forte), in modo da poter organizzare al meglio il vostro mazzo.</i>

Ala degli Aracnidi

Hearthstone: Heroes of Warcraft

Anub'rekhan:

Il potere di Anub'rekhan permette di evocare un servitore 4/4 per soli due mana ogni turno, che è incredibilmente difficile da contrastare durante l'inizio della partita. Se non si riesce ad affrontare questo problema, è possibile tuttavia avere a disposizione un vasto esercito di potenti servitori per alcuni turni. A peggiorare le cose, Anub'rekhan tende a proteggersi con varie creature con provocazione come Necrolorde, oltre ad avere un incantesimo che ruba energia ai servitori nemici per acquisirla per sé.

Strategia: Se volete avere la possibilità di sconfiggere Anub'rekhan, è necessario tenere sotto controllo il tavolo, preferibilmente tramite incantesimi, mentre mettete le vostre creature in gioco. Cercate di evitare che Anub'rekhan metta in gioco creature con provocazione, e poi cominciate a lanciargli contro servitori più potenti, con tanto di attacco e di vita, che sono difficili da gestire per il nemico.

Hearthstone: Heroes of Warcraft

Faerlina - La Vedova Nera

Con solo un cristallo di mana, Faerlina può provocare danni per ogni carta che il giocatore ha in mano, e può essere devastante. Poi c'è un servitore di Faerlina a cui è necessario prestare attenzione, l'Adoratore. Questo servitore 2/4 è debole di per sé, ma offre 3 attacchi a Faerlina ogni volta che sopravvive e ciò che è peggio è che questo potere si accumula ad ogni Adoratore presente sul tavolo (e Faerlina ne ha cinque nel mazzo). In altre parole, immaginate che ci siano due adoratori in gioco, che danno a Faerlina 6 di attacco ogni turno.

Strategia: Data la sua potenza, che dà un danno ad ogni carta in mano al giocatore, è necessario avere in mano il minor numero di carte possibile. Il segreto consiste nel mettere giù i servitori meno potenti in gioco, cercando di eliminare i servitori più fastidiosi di Faerlina. Con il Guerriero, il segreto è utilizzare creature che migliorano l'attacco se subiscono danni.

Hearthstone: Heroes of Warcraft

Maexxna

Questo ragno gigante ha un potere estremamente fastidioso, che costa 0 cristalli mana e restituisce al giocatore due servitori a caso in mano. Conclusione, è molto difficile riuscire a mantenere sul tavolo i servitori contro Maexxna.

Strategia: Dal momento che è difficile mantenere carte sul tavolo, la strategia migliore è quella di utilizzare la potenza di Maexxna contro se stesso. Maexxna usa il suo potere sempre all'inizio del vostro turno, in modo da approfittarne e usare molte creature con Grido di battaglia. Con questo, è possibile infliggere danni e guarire anche senza avere creature sul tabellone. Alexstrasza è una carta particolarmente preziosa contro Maexxna.

Non perdetevi nei prossimi giorni la guida dedicata all'Ala della Pestilenza e delle altre aree

Testi correlati



Caricamento del prossimo contenuto


Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.