Italiano
Gamereactor
esports
Rainbow Six: Siege

Rogue sta uscendo dalla competizione di Rainbow Six

Dopo sei anni nell'esport.

HQ

Rogue ha fatto un po' di rinascita negli ultimi tempi, dopo che l'organizzazione di eSport è stata effettivamente chiusa durante la transizione in una nuova società madre. Tuttavia, questo ritorno non si vedrà ovunque, poiché Rogue ha dichiarato che sta formalmente uscendo dallo spazio competitivo Rainbow Six.

"Dopo 6 anni, il nostro viaggio con Rainbow Six è giunto al termine. Oggi lasciamo lo spazio competitivo R6.

Grazie a @Ubisoft e a tutti coloro che hanno contribuito a questo incredibile capitolo sul palco o dietro lo schermo".

In passato, Rogue era un nome piuttosto formidabile nello spazio R6, poiché il team ha partecipato ed è arrivato agli ultimi roster di diversi eventi importanti, incluso il 2018 Six Invitational. Il suo picco, tuttavia, è stato probabilmente nel 2022, quando è riuscito a vincere il Berlin Major dopo aver sconfitto FaZe Clan e tornare a casa con $ 200.000 di premio in denaro.

Con questa decisione in mente, l'intero roster di Rogue è stato rilasciato, il che significa che Pascal "cryn" Alouane, Tom "Deapek" Pieksma, Ádám Imre "Hxsti" Hostisóczki, Jack "Jigsaw" Gillies, Leon "LeonGids" Giddens, l'allenatore Tristan "Saethus" Savage e il creatore di contenuti "Kitty" non lavorano più con la squadra.

Rainbow Six: Siege
Photo: Rogue

Testi correlati

2
Rainbow Six: SiegeScore

Rainbow Six: Siege

RECENSIONE. Scritto da Anders Mai

Il popolare shooter tattico di Ubisoft torna per la prima volta dopo il lancio di Rainbow Six: Vegas 2 del 2008. Siege è davvero quel titolo che i fan della serie stavano aspettando?



Caricamento del prossimo contenuto