Italiano
Gamereactor
esports
Counter-Strike 2

Valve sta vietando i campionati a circuito chiuso per CS2

Lo sviluppatore vuole creare una "parità di condizioni" per la sua scena professionale.

HQ

Valve sta cercando di vietare i campionati a circuito chiuso in Counter-Strike 2 e ha vietato agli organizzatori di tornei di invitare squadre agli eventi. Queste modifiche entreranno in vigore nel 2025.

Agli organizzatori del torneo sarà vietato avere "relazioni commerciali uniche" con le squadre che giocano nei loro eventi. Inoltre, gli organizzatori dovranno essere aperti sul denaro dato alle squadre, compresi i montepremi e altri incentivi.

"L'ecosistema è diventato gradualmente meno aperto, con l'accesso ai più alti livelli di concorrenza sempre più controllato dalle relazioni commerciali", afferma una dichiarazione di Valve (via Dexerto). "Pensiamo che Counter-Strike dovrebbe essere uno sport aperto. Quindi aggiungeremo nuovi requisiti alla gestione di eventi competitivi su larga scala".

In passato, FACEIT Group e BLAST hanno creato circuiti partner, non consentendo competizioni di qualificazione aperte. Ciò significa che se stai cercando di farcela come nuovo team CS2, non avrai la possibilità di affrontare concorrenti di alto livello.

Cosa ne pensi di questi cambiamenti?

Counter-Strike 2

Testi correlati

0
Counter-Strike 2Score

Counter-Strike 2

RECENSIONE. Scritto da Patrik Severin

Patrick ha continuato a disinnescare bombe, salvare ostaggi e acquistare quantità oscene di armi in questo sequel del classico Counter-Strike...

0
G2 Esports si separa da jks

G2 Esports si separa da jks

ARTICOLI DI ESPORTS. Scritto da Ben Lyons

Dopo alcuni mesi di inattività, il giocatore australiano di Counter-Strike è stato rilasciato dalla squadra.



Caricamento del prossimo contenuto