Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.

Italiano
Gamereactor
news
World of Warcraft: Classic

Blizzard ha bannato più di 74,000 account da World of Warcraft Classic

La scure di Blizzard è stata severissima.

HQ

In una dichiarazione pubblicata di recente, Blizzard ha rivelato che nell'ultimo mese nelle regioni delle Americhe, dell'Oceania e dell'Europa, ci sono stati più di 74.000 account WoW chiusi o sospesi, a causa della violazione delle normative da parte degli utenti.

"Si è scoperto che la maggior parte di questi utilizzava strumenti di automazione del gameplay, in genere per ottenere risorse o uccidere i nemici in modo molto più efficiente di quanto possano fare i giocatori legittimi", ha affermato Blizzard.

Naturalmente questo non è giusto per coloro che giocano in modo legittimo e la società sembra piuttosto determinata a prendere provvedimenti contro i cheater e offrire ai giocatori una migliore esperienza di gioco, quindi stanno facendo del loro meglio per migliorare ogni parte del gioco.

Nonostante tutte le difficoltà, lo studio ha promesso che continueranno a lavorare su questo problema, e hanno anche parlato degli strumenti e dei sistemi che usano per individuare i bot.

World of Warcraft: Classic

Testi correlati



Caricamento del prossimo contenuto