Italiano
Gamereactor
news
No Rest for the Wicked

Il CEO di Moon Studios vuole che PlayStation e Nintendo "abbraccino l'accesso anticipato"

Con No Rest for the Wicked ora disponibile come titolo in accesso anticipato, il capo dello sviluppatore ha parlato dei vantaggi del formato.

HQ

L'idea di un videogioco che debutta come titolo in accesso anticipato è volatile, qualcosa di cui abbiamo discusso approfonditamente di recente in uno dei nostri video show. Con No Rest for the Wicked, realizzato dallo sviluppatore di Ori Moon Studios, che è l'ultimo grande arrivato in accesso anticipato, l'argomento di conversazione sull'accesso anticipato si è riacceso, qualcosa che il CEO di Moon Studios ' Thomas Mahler ha recentemente toccato in un lungo post su X.

Mahler osserva che la scelta di lanciare No Rest for the Wicked come progetto in accesso anticipato è stata "una delle migliori decisioni che avremmo potuto prendere". Per quanto riguarda il motivo per cui questo è il caso, osserva che il feedback che il team può raccogliere dai giocatori reali e non da un focus group è vitale, e anche il modo in cui consente agli sviluppatori di "perfezionare veramente un prodotto nel tempo" e non doverlo affrettare sul mercato, tagliando le aree per soddisfare i vincoli di tempo.

Ha poi aggiunto che spera che sia PlayStation che Nintendo abbraccino il concetto di accesso anticipato, poiché "alla fine le persone vogliono solo giocare a grandi giochi. Non dovrebbe importare come il gioco è stato sviluppato, solo che lo era e se i giocatori non possono giocare una grande esperienza sulla tua piattaforma, stai facendo un cattivo servizio al tuo pubblico".

Sei d'accordo con Mahler o preferisci acquistare un gioco quando è nel suo "stato completo"?

No Rest for the Wicked

Testi correlati



Caricamento del prossimo contenuto