Gamereactor Italia. Guarda i trailer più recenti dedicati ai videogiochi, ma anche le nostre ultime interviste dalle fiere e dalle convention più importanti del mondo. Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.

Italiano
Gamereactor
news

Jim Ryan: "Le scelte che i giocatori hanno oggi scompariranno" se Microsoft acquisterà Activision Blizzard

Il capo di PlayStation sta diventando più aggressivo.

HQ

Tra circa sei mesi, Activision Blizzard sarà interamente di proprietà di Microsoft se le autorità garanti della concorrenza del mondo approveranno l'accordo. Il capo di PlayStation Jim Ryan ha fatto del suo meglio per fermarlo in vari modi, e mentre l'accordo si sta muovendo verso una chiusura, sembra che stia diventando più aggressivo e schietto su tutto questo.

Parlando con il New York Times di recente, Ryan ha detto che le scelte dei consumatori scompariranno se Microsoft farà a modo loro, aggiungendo anche che Microsoft storicamente cerca di dominare interi settori:

"[Microsoft è] un gigante tecnologico con una lunga storia di industrie dominanti. È molto probabile che le scelte che i giocatori hanno oggi scompariranno se questo accordo andrà avanti".

Jim Ryan sembra preoccuparsi principalmente del franchise Call of Duty, ed è stato rivelato all'inizio di questa settimana che Microsoft ha offerto a Sony di mantenere la serie su PlayStation per altri dieci anni anche se possono acquistare Activision Blizzard, il che significa che sarà ancora disponibile fino alla prossima generazione. Resta da vedere se questo sarà sufficiente a far cambiare idea a Sony, ma a giudicare dai commenti di Ryan, sembra che sia ancora molto preoccupato per questo.

Jim Ryan: "Le scelte che i giocatori hanno oggi scompariranno" se Microsoft acquisterà Activision Blizzard


Caricamento del prossimo contenuto