Italiano
Gamereactor
news

L'International Game Developers Association vuole che i capi degli studi facciano di più per prevenire i licenziamenti

"La gravità di questa situazione e il suo impatto sul settore non possono essere sopravvalutati".

HQ

Sembra che ogni settimana, o a volte più volte in una settimana, stiamo discutendo di un nuovo lotto di licenziamenti nell'industria dei giochi. Il 2023 è stato terribile per questo e non sembra che quest'anno andrà meglio.

Con le aziende che fanno tutto il possibile (a parte sbarazzarsi dei bonus dei dirigenti, aumentare le retribuzioni, ecc.) per aumentare il più possibile i margini di profitto su base trimestrale, sembra che non vedremo presto la fine dei licenziamenti, ma l'International Game Developers Association ha chiesto ai leader degli studi di fare meglio.

"La gravità di questa situazione e il suo impatto sull'industria non possono essere sopravvalutati", ha scritto l'IGDA (via Eurogamer). Gli studi sono stati invitati a "implementare misure sostenibili all'interno delle loro organizzazioni per evitare licenziamenti non necessari".

"Per promuovere un'industria resiliente e fiorente, gli studios devono pianificare meglio la crescita sostenibile e smettere di allontanare i talenti dalle proprie aziende e dall'industria in generale. Insieme, possiamo affrontare le attuali sfide che gli sviluppatori e l'industria in generale devono affrontare con resilienza ed empatia, costruendo al contempo un futuro sostenibile per i giochi e tutti coloro che li creano".

Man mano che si perdono sempre più posti di lavoro, molte persone temono per il loro futuro nel settore dei giochi. Dove pensi che si fermi il dollaro per questo?

L'International Game Developers Association vuole che i capi degli studi facciano di più per prevenire i licenziamenti


Caricamento del prossimo contenuto