Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.

Italiano
Gamereactor
news

Nintendo prende posizione nei confronti di Activision Blizzard

Anche la compagnia nipponica prende una posizione nei confronti della compagnia, dopo gli ultimi tragici eventi.

HQ

Sia Microsoft che Sony hanno espresso critiche nei confronti di Activision Blizzard dopo diverse segnalazioni gravi relative a un luogo di lavoro tossico, in particolare nei confronti delle dipendenti di sesso femminile. Ora Nintendo sta facendo la stessa cosa, tramite il Presidente di Nintendo of America, Doug Bowser che ha inviato una mail ai suoi dipendenti, spiegando:

"Insieme a tutti voi, ho seguito gli ultimi sviluppi di Activision Blizzard e le continue segnalazioni di molestie sessuali e tossicità presso l'azienda. Trovo questi resoconti angoscianti e inquietanti. Sono anche contrari ai miei valori come convinzioni, valori e politiche di Nintendo."

Bowser afferma anche di essere "in contatto con Activision, ha preso provvedimenti e sta valutando gli altri". Sebbene Call of Duty non sia su Switch, stanno comunque lavorando con Activision Blizzard su molti altri titoli, ma alla fine non sappiamo cosa significhi alla fine. Cosa ne pensi di questo accordo Activision Blizzard, è ora di cambiare gestione?

Nintendo prende posizione nei confronti di Activision Blizzard

Si ringrazia Fanbyte



Caricamento del prossimo contenuto