Italiano
Gamereactor
news
Starcraft II: Legacy of the Void

Nuovi dettagli su Starcraft II: Legacy of the Void

Presentati tre nuovi comandanti della modalità "Missioni cooperative" e un nuovo trailer intitolato "Riconquista".

HQ

Mentre attendiamo con impazienza il lancio di Starcraft II: Legacy of the Void, previsto per il prossimo 10 novembre, Blizzard ha presentato un nuovo interessante trailer questo weekend al Thitchcon, intitolato "Riconquista". Ecco la descrizione:

Mentre i protoss si preparano per la battaglia e l'imminente rivendicazione di Aiur, Artanis deve prendere numerose decisioni difficili, non ultima se procedere con l'invasione stessa. La posta in gioco è enorme e il costo in vite potrebbe aumentare esponenzialmente con l'inizio dell'attacco.

HQ
Starcraft II: Legacy of the Void

Ma non solo. Nel corso del medesimo evento, Blizzard ha anche avuto la possibilità di rivelare i tre nuovi comandanti che si aggiungeranno alla nuova modalità introdotta in Starcraft II: Legacy of the Void, ossia le " Missioni Cooperative". In particolare, i tre nuovi comandati sono Swann, Zagara e Vorazun. Ma ecco tutti i dettagli direttamente dal blog di Blizzard:

Swann è un maestro della meccanica terran. Con Swann avrete accesso a un arsenale unico e avanzatissimo con il quale seminare il caos tra i nemici. Swann inizierà ogni partita con una trivella laser, e non potrà costruire una Caserma. Si affiderà invece alle sue abilità meccaniche, grazie alle quali quasi nessuno sarà in grado di fermarlo.

Starcraft II: Legacy of the Void

Nei panni di Zagara capirete con più chiarezza perché gli zerg vengono chiamati Sciame. L'economia si impennerà rapidamente e potrete generare ondate di unità con cui travolgere il nemico. Zagara sarà presente sul campo di battaglia con un repertorio di abilità che supporteranno i vostri sforzi. Può richiamare sacche (e altri zerg) dall'alto per danneggiare il nemico o generare potenti Ferox per abbattere i bersagli principali. Inoltre, può aumentare l'abilità in combattimento di tutte le unità alleate, inducendole in una frenesia distruttiva.

Starcraft II: Legacy of the Void

Vorazun influenza la tecnologia avanzata dei protoss con gli aspetti più astuti e adattabili dei Templari oscuri, ottenendo effetti devastanti. Avrete a disposizione i poteri più misteriosi dei protoss, come gli Arconti oscuri, e antiche tecnologie che vi permetteranno di compiere gesta epiche, come fermare il tempo stesso. Con Vorazun avrete a disposizione alcuni degli strumenti più versatili dell'universo di StarCraft, ma la domanda è: sarete abbastanza abili da ottenere la vittoria?

Starcraft II: Legacy of the Void

Testi correlati

0
Starcraft II: Legacy of the VoidScore

Starcraft II: Legacy of the Void

RECENSIONE. Scritto da Adrian Berg

Dopo anni di latitanza, la razza Protoss fa il suo ritorno e reclama la sua terra d'origine e la sua orgogliosa eredità. L'atto finale della trilogia di Starcraft II è per molti versi anche il più importante.



Caricamento del prossimo contenuto