Italiano
Gamereactor
news
Diablo IV

Nuovi rumour su Diablo 4

Si parla di mount, classi, mappe grandi e molto altro.

Ci sono diverse indiscrezioni secondo cui Diablo IV potrebbe essere rivelato alla BlizzCon 2019, a partire dal fatto che, non ultimo, un nuovo artbook sembrerebbe confermare il nuovo gioco. Ma a quanto pare non sarebbe finita qui.

Un utente di Reddit, che è stato fonte attendibile in passato, afferma che "Diablo 4 sarà davvero oscuro, grintoso e disgustoso ". Descrive luoghi attenuati e diversi biomi come grotte, cripte, terre desolate, deserti, paludi e città afflitte. L'ispirazione generale deriva dallo "stile scuro e grintoso" di Diablo 2.

Sembra, inoltre, che ci saranno dei mount e che i giocatori potranno persino cavalcare cavalli. Questo aspetto si adatta molto bene alle nuove mappe più grandi, ma non è chiaro se lo scenario principale sia open world oppure no. Ci saranno anche "interazioni contestuali con l'ambiente", ma la gola profonda non sa come funzionerà. E, infine, parla di 3 classi: "mago (usa fuoco, ghiaccio e fulmini finora), barbaro (spade, bastoni, asce, calci ecc.) e druido (fulmini, vento e trasformazione in bestie - per il momento orso e lupo mannaro!)."

Successivamente, l'analista di videogiochi e cofondatore di ResetEra Daniel Ahmad ha affermato che queste informazioni sono simili a quelle che ha sentito a proposito di Diablo 4, avvalorando ulteriormente queste ipotesi. Infine, ha aggiunto che il gioco per cellulare Diablo Immortal sarà presente allo show.

Cosa ne pensi di queste notizie?

Diablo IV

Testi correlati

Diablo IV - Provato alla BlizzCon 2019

Diablo IV - Provato alla BlizzCon 2019

PREVIEW. Scritto da Lorenzo Mosna

"Appena riusciamo a fuggire da questa sinistra grotta, il mondo in superficie è un incubo ancora peggiore, una terra corrotta, desolata, putrida, pericolosa. Questo è Sanctuary. Questo è Diablo."



Caricamento del prossimo contenuto


Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.