Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.

Italiano
Gamereactor Italia
news
Overwatch

Overwatch: vietati riferimenti a Winnie the Pooh ai giocatori

Ma c'è una ragione ben precisa.

Come forse saprai, c'è da tempo una gag per cui il Presidente della Cina Xi Jinping viene paragonato a Winnie the Pooh. Anche se può sembrare in qualche modo divertente, il Presidente e il suo regime autoritario in realtà non la pensano così, come spiegato dal comico John Oliver in un recente Last Week Tonight. In effetti, il Governo Cinese ha già portato a molte ridicole restrizioni tra cui persino Winnie the Pooh, e questo ha portato a diversi divieti assurdi per i giocatori di Overwatch.

Come riportato su Resetera, Blizzard Entertainment sta ora vietando ai giocatori cinesi di scrivere persino le parole Winnie the Pooh, e questo ha portato le persone a provare comunque a scriverlo, usando metodi come domande quali "Chi è il migliore amico di Tigro?". Al momento, non ci sono state dichiarazioni ufficiali da parte di Blizzared su questo argomento.

Cosa ne pensi?

Overwatch