Italiano
Gamereactor
news
Senua's Saga: Hellblade II

Senua's Saga: Hellblade II le battaglie si combattono uno contro uno

E il combattimento si ispira molto all'iconica Battaglia dei Bastardi di Game of Thrones.

HQ

Ninja Theory e Xbox Game Studios hanno aperto un po' la scorsa settimana su Senua's Saga: Hellblade II. Tra le altre cose, abbiamo imparato di più sul frame rate, sulla durata dell'avventura e molto altro.

GamesRadar ha avuto la possibilità di testare e parlare con gli sviluppatori, e il direttore dei combattimenti Benoit Macon ha colto l'occasione per dirci di più sia sul sistema di combattimento aggiornato che su una cosa che non è cambiata, ovvero che Senua combatte ancora un nemico alla volta (puoi scegliere su quale vuoi concentrarti se ce ne sono diversi):

"Il motivo per cui abbiamo optato per il combattimento uno contro uno è perché vogliamo che Senua si senta sopraffatta in ogni incontro. Pensiamo che un senso di brutalità, un senso di lotta, sia rafforzato nel combattimento uno contro uno. Non sai mai quando arriverà qualcos'altro, quindi ti chiedi sempre cosa succederà".

L'ispirazione alla base di questo concetto è la classica Battaglia dei Bastardi della sesta stagione di Game of Thrones, in cui Jon Snow ha affrontato un nemico alla volta durante il caos costante. Macon spiega:

"Battle of the Bastards di Game of Thrones è stato un riferimento fin dall'inizio. È nel bel mezzo di questa battaglia e sta solo reagendo a tutto ciò che gli viene lanciato. Quando abbiamo iniziato lo sviluppo, la nostra ambizione era quella di ricreare tutto questo nel gioco con il pieno controllo del giocatore".

Senua's Saga: Hellblade II uscirà il 21 maggio sia per PC che per Xbox e sarà incluso in Game Pass fin dal primo giorno. Potete dare un'occhiata all'ultimo trailer qui sotto.

HQ
Senua's Saga: Hellblade II

Testi correlati

0
Senua's Saga: Hellblade II Score

Senua's Saga: Hellblade II

RECENSIONE. Scritto da Ketil Skotte

Il sequel di Ninja Theory racconta una saga vichinga cruda, dura e sorprendentemente sensibile nel modo più bello possibile.



Caricamento del prossimo contenuto