Gamereactor Italia. Guarda i trailer più recenti dedicati ai videogiochi, ma anche le nostre ultime interviste dalle fiere e dalle convention più importanti del mondo. Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.

Italiano
Gamereactor
news
Horizon Call of the Mountain

Shuhei Yoshida è "super entusiasta di PS VR2, non vedo l'ora che più persone lo provino"

La leggenda PlayStation ricorda quando "era Kratos" su PS3 e come ora i Tallnecks di Horizon camminano dietro di te su PS VR2.

HQ

Oltre a ricevere il premio onorario della BIG Conference e ricordare come l'esclusività di Final Fantasy e Dragon Quest abbia cambiato la fortuna di PlayStation negli anni '90, Shuhei Yoshida ha anche risposto ad alcune domande a Bilbao nel fine settimana. Il seguente, in particolare, di Gamereactor.

Dato che Yoshida-san era sempre stato un grande fan e sostenitore della realtà virtuale, e mentre parlavamo con lui nel 2014 dell'allora cosiddetto Project Morpheus e della sua demo Jurassic Encounter, è stata una bella coincidenza vederlo guardare indietro a come la "demo dei dinosauri" della PSX ha venduto il sistema a molti editori scettici, e ora c'è un altro visore PlayStation VR dietro l'angolo.

"Sappiamo quanto sia bello essere all'interno del mondo di Horizon, e tu guardi in alto e questi Tallneck camminano dietro di te"

"Sono super entusiasta di PS VR2. Sono stato fortemente coinvolto nella realizzazione di PS VR", ricorda Yoshida mentre fungeva da ponte tra i team hardware e software. "In realtà il progetto PSVR è nato come un lavoro di base da più studi, come Santa Monica Studio ha usato God of War su PS3 per creare il sistema VR fatto a mano. È stato davvero stimolante quando l'ho provato. . . [guarda il proprio corpo] Ero Kratos! È incredibile!", ha riso di un aneddoto che aveva già condiviso alcune volte.

Horizon Call of the Mountain

"Quindi VR, per la prima volta, il mondo dei videogiochi non è dietro lo schermo. Ti circonda. E il primo PSVR, l'Oculus Rift e il sistema di Valve, questi sono la prima generazione di sistemi VR consumer, erano abbastanza buoni da renderlo confortevole e piacevole", ricorda il dirigente giapponese di quel periodo.

"Ma sapevamo tutti che con più risoluzione, più potenza, con più interattività, tutto tecnicamente parlando dovrebbe essere e sarà migliorato", risponde Yoshida-san riguardo all'imminente PlayStation VR2. "Quindi, a causa del ciclo di vita della console, abbiamo aspettato. Il lancio di PS VR è avvenuto nel 2016 e abbiamo annunciato il lancio di PS VR2 l'anno prossimo, quindi abbiamo aspettato sette anni per rilasciare la nuova esperienza. E la sfida di un sistema VR è che, a meno che tu non lo provi, davvero non capisci, quindi ovviamente le persone in azienda, lo abbiamo usato e sappiamo quanto sia bello essere all'interno del mondo di Horizon, e guardi in alto e questi Tallneck camminano dietro di te. Quindi non vedo l'ora che più persone lo provino. È molto limitato a questo punto. Anche i giornalisti lo sono, solo un numero limitato di persone lo ha provato. Quindi non vedo l'ora di convincere più persone a provare PS VR2 e iniziare a scriverne, parlarne in modo che tutti abbiano un'idea migliore di ciò che stiamo portando sul mercato".

PS VR2 verrà lanciato a febbraio.

HQ

Testi correlati



Caricamento del prossimo contenuto