Italiano
Gamereactor
news
The Elder Scrolls Online

The Elder Scrolls Online Il direttore dello studio rivela come l'MMO ha raddoppiato il numero di giocatori da un giorno all'altro

Il gioco ha guadagnato quasi 2 miliardi di dollari da quando è stato lanciato.

HQ

Dieci anni dopo l'uscita di The Elder Scrolls Online, è chiaro che Zenimax e Bethesda hanno creato un MMO duraturo. All'inizio, però, le cose non sembravano andare benissimo. Nonostante i trailer promettenti, i fan sono rimasti apertamente delusi da ciò che hanno giocato al momento del lancio.

C'era anche il fatto che il gioco richiedeva un abbonamento per giocare. Tuttavia, in una conferenza alla GDC (grazie, PCGamer), il direttore di Zenimax Online Studios Matt Firor ha rivelato come lo studio sia riuscito a ribaltare la nave.

Non sorprende che ciò sia dovuto in gran parte al fatto che il modello di abbonamento è stato rimosso, dando ai giocatori la possibilità di abbonarsi se lo desideravano, ma non era necessario. "Da un giorno all'altro su PC la nostra popolazione di accessi è raddoppiata solo perché i giocatori potevano tornare senza abbonarsi, potevano semplicemente giocare", ha detto Firor. "La notte dopo è raddoppiato di nuovo. Quindi sapevamo di essere sulla strada giusta".

C'è stato anche l'aggiornamento Tamriel Unlimited due anni dopo, che ha permesso ai giocatori di diverse fazioni di giocare insieme e ha permesso ai giocatori di scegliere qualsiasi storia volessero con un sistema di ridimensionamento dei livelli rinnovato.

The Elder Scrolls Online

Testi correlati

3
The Elder Scrolls OnlineScore

The Elder Scrolls Online

RECENSIONE. Scritto da Oskar Nyström

Abbiamo trascorso 12 giorni a giocare a TESO, e ora possiamo finalmente dare il nostro verdetto sull'ambizioso MMORPG del franchise Elder Scrolls.



Caricamento del prossimo contenuto