Italiano
Gamereactor
news
Avatar: The Last Airbender

Avatar: The Last Airbender di Netflix rivela ulteriori cambiamenti rispetto allo spettacolo originale

"È un remix, non una cover".

HQ

Di recente, abbiamo riferito che Netflix stava cercando di rimuovere gli elementi sessisti di Sokka in Avatar: The Last Airbender, nel tentativo di modernizzare meglio lo spettacolo. Ora, il regista della serie Jabbar Raisani e lo showrunner Albert Kim ci hanno fornito qualche dettaglio in più su cos'altro potrebbe cambiare.

In un'intervista con IGN Nordic, quando gli è stato chiesto cosa avrebbero mantenuto e cosa avrebbero cambiato, Albert Kim ha detto quanto segue:

"Ho usato il termine che questo è un remix, non una cover, nel senso che devi toccare un sacco di note familiari, ma non puoi dimenticare che questa dovrebbe essere una nuova canzone. Quindi, ovviamente, ci sono punti della storia e personaggi che devi fare abbastanza fedelmente dall'originale. Ma allo stesso tempo, stai letteralmente traducendo qualcosa dal 2D al 3D, e questo significava dimensionalizzare la storia, portarla in nuovi luoghi, colmare alcune delle lacune."

Più avanti, avremo un'idea più esplicita per alcune delle modifiche. Saranno incluse scene extra, come l'Agni Kai di Ozai e Zuko e il massacro dei Nomadi dell'Aria, ma alcune cose verranno rimosse per rendere la narrazione più pulita.

"Nella prima stagione della serie animata, Aang va da un posto all'altro in cerca di avventure", ha detto Albert Kim. "Dice anche: "Per prima cosa, dobbiamo andare a cavalcare l'elefante koi". È un po' più sciolto come si addice a un cartone animato. Dovevamo assicurarci che avesse quella grinta fin dall'inizio. E quindi, questo è un cambiamento che abbiamo fatto. Essenzialmente gli diamo questa visione di ciò che sta per accadere e lui dice: "Devo andare dalla Tribù dell'Acqua del Nord per impedire che questo accada". Questo gli dà molta più compulsione narrativa per andare avanti, al contrario di "Facciamo una deviazione e andiamo a cavalcare l'elefante koi", quel tipo di cose. Quindi è qualcosa, ancora una volta, che fa parte del processo di passaggio da un cartone animato di Nickelodeon a un dramma serializzato di Netflix."

Anche Katara subirà alcune modifiche, secondo Kim. "Penso che ci siano alcuni ruoli che Katara ha interpretato nel cartone animato e che non abbiamo necessariamente interpretato anche qui. Voglio dire, non voglio entrare in molti di questi aspetti, ma di alcune questioni di genere che non sono state tradotte del tutto dal cartone animato."

Cosa ne pensi dei grandi cambiamenti della serie live-action di Avatar?

Avatar: The Last Airbender

Testi correlati



Caricamento del prossimo contenuto